BORSE EUROPA - Indici verso chiusura positiva, aiutano dati Usa

lunedì 5 ottobre 2009 17:29
 

                               indici              chiusura
                            alle 17,15     var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.789,90    +1,07    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        972,15    +0,88      831,97
DJ Stoxx banche          226,42    +0,86      149,51
DJ Stoxx oil&gas         296,12    +0,22      264,50
DJ Stoxx tech            186,19    +0,77      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 5 ottobre (Reuters) - Gli indici delle principali
piazze del Vecchio Continente sono positive, sostenute dai dati
sui servizi negli Stati Uniti più forti delle attese, con le
società di telecomunicazione positive mentre sono deboli energia
e farmaceutico.
 L'indice dei servizi Usa elaborato dall'istituto dei
direttori acquisti è salito a settembre a 50,9 da 48,4 di
agosto, per la prima volta sopra quota 50, livello che separa la
contrazione dalla crescita, da agosto 2008.
 Attorno alle 17,25, l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3
avanza dello 0,88%. 
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * L'industria estrattiva beneficia di una revisione al
rialzo delle stime per i prezzi dei metalli di base di Rbs, che
ha anche indicato nei fondi sovrani i nuovi "predatori" del
settore. Il broker ha promosso ANTOFAGOSTA (ANTO.L: Quotazione), BHP
BILLITON (BLT.L: Quotazione), RIO TINTO (RIO.L: Quotazione) e VEDANTA RESOURCES (VED.L: Quotazione)
a "buy", migliorando contestualmente i prezzi obiettivo di ANGLO
AMERICAN (AAL.L: Quotazione) e XSTRATA XTA.L, che segnano rialzi tra l'1,5
e il 3,5%.
 * Bene il settore tlc , con TELENOR (TEL.OL: Quotazione) che
balza del 14%, dopo aver annunciato un accordo conciliativo con
il partner russo Alfa Group che vedrà la fusione delle loro
attività ucraine e russe in una nuova entità quotata alla borsa
di New York.
 * SYNGENTA SYNN.VX, leader mondiale dell'agrochimica, sale
di oltre il 3%, dopo che Credit Suisse ha promosso il titolo a
"outperform" da "neutral".
 * Voci di un allarme sugli utili mnon influenzano  in modo
significativo BMW (BMWG.DE: Quotazione) che è sui livelli di venerdì.