BORSE EUROPA - Accelerazione dopo dati Usa, focus su minerari

venerdì 5 giugno 2009 15:52
 

                                indici             chiusura
                             alle 15,30    var%      2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.535,62    +1,95    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        880,86    +1,65      831,97
DJ Stoxx banche          185,08    +1,85      149,51
DJ Stoxx oil&gas         307,80    +1,89      264,50
DJ Stoxx tech            174,46    +1,79      152,86
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 5 giugno (Reuters) - Le borse europee accelerano nel
primo pomeriggio dopo la diffusione dei dati sul mercato del
lavoro Usa, che hanno mostrato per maggio la perdita di meno
posti del previsto.
 I datori di lavoro statunitensi il mese scorso hanno
tagliato 345.000 posti di lavoro, la cifra più bassa da
settembre e molto inferiore alle attese di 520.000, fornendo
un'ulteriore indicazione di rallentamento della recessione.
 Sulla scia dei dati anche Wall Street ha aperto in buon
rialzo.
 Intorno alle 15,30 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3
guadagna l'1,66%, lo Stoxx 600 .STOXX l'1,62%. Sulle singole
piazze Ftse 100 .FTSE e Cac-40 .FCHI a +2%, Dax .GDAXI
+1,5%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * RIO TINTO e BHP BILLITON sugli scudi con rialzi a due
cifre dopo che la prima ha fatto saltare un accordo da 19,5
miliardi di dollari con la cinese Chinalco per allearsi invece
con il colosso tradizionalmente concorrente. Rio e Bhp
riuniranno dunque le attività relative alla lavorazione dei
metalli ferrosi.
 * L'entusiasmo trascina tutto il comparto delle commodities,
con l'indice di settore  che sale di quasi il 7%: ANGLO
AMERICAN (AAL.L: Quotazione), ANTOFAGASTA (ANTO.L: Quotazione) e XSTRATA XTA.L
guadagnano tra 4 e 6%.
 * Vento in poppa anche per gli energetici con buoni
progressi per TOTAL (TOTF.PA: Quotazione), BP (BP.L: Quotazione), STATOILHYDRO (STL.OL: Quotazione).
 * Sempre a livello settoriale viaggiano intorno alla parità
i produttori alimentari , comparto tradizionalmente
difensivo. NESTLE NESN.VX arretra dell'1,8% penalizzata anche
da un downgrade di Goldman Sachs a "neutral" da "buy".
 * Più 12% per PRISA (PRS.MC: Quotazione), che ha annunciato trattative
con Mediapro per una possibile alleanza su prodotti audiovisivi.
 * 3I GROUP (III.L: Quotazione) mette a segno un rialzo di quasi l'11% in
vista di un possibile ritorno della mid-cap attiva nel private
equity nell'indice FTSE 100 .FTSE in occasione del rimpasto
trimestrale della prossima settimana.