BORSE EUROPA - Indici in rosso, male energetici su calo greggio

giovedì 24 luglio 2008 09:51
 

                               indici              chiusura
                          alle  9,40     var%         2007
---------------------------------------------------------------
 DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.388,97     -0,04     3.711,03
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.185,72     -0,28     1.314,42
 DJ Stoxx banche          295,09     +0,57       337,67
 DJ Stoxx oil&gas         369,34     -1,27       435,73
 DJ stoxx tech            229,69     -0,25       249,25
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 24 luglio (Reuters) - Le borse europee hanno
bruciato tutti i guadagni accumulati nei primi scambi per poi
piombare in territorio negativo sotto il peso delle vendite di
titoli energetici.
 Il continuo calo dei prezzi del greggio ha inflitto un duro
colpo ai big energetici europei, offuscando i rialzi dei
bancari, favoriti dai risultati decisamente migliori alle attese
di Credit Suisse CSGN.VX.
 Dopo essere temporaneamente scivolati sui minimi di sette
mesi, alle 9,40 circa i prezzi del greggio Usa CLc1 scambiano
in area 125 dollari il barile. I big dell'oil TOTAL (TOTF.PA: Quotazione),
BP (BP.L: Quotazione) e ROYAL DUTCH SHELL (RDSa.L: Quotazione) segnano cali compresi tra
lo 0,5% e l'1%.
 L'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 retrocede
dello 0,28%, mentre tra le singole piazze finanziarie Londra
.FTSE lascia sul campo lo 0,58%. Più contenuti i cali di
Francoforte .GDAXI (-0,05%) e Parigi .FCHI (-0,08%).
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * CREDIT SUISSE CSGN.VX strappa in avio (+5,35%) dopo
l'annuncio dei conti trimestrali molto migliori delle attese.
 * In denaro NOKIA NOK1V.HE, dopo che il colosso finlandese
dei telefonini ha trovato un accordo sulle licenze con la
statunitense Qualcoom (QCOM.O: Quotazione)
 * DEUTSCHE POST (DPWGn.DE: Quotazione) mette a segno un rialzo di circa
un punto percentuale dopo aver annunciato utili operativi in
crescita del 18% nel secondo trimestre e aver confermato
l'outlook sull'intero esercizio 2008.
 * ABB ABBN.VX scivola di cinque punti percentuali a Zurigo
dopo che il gruppo elvetico di ingegneria ha archiviato il
secondo trimestre con un utile netto in sintonia con le attese.
 * KINGFISHER (KGF.L: Quotazione) vola di oltre 15 punti percentuali in
avvio dopo la pubblicazione di risultati trimestrali positivi.
 * NEXANS (NEXS.PA: Quotazione) ha esoridito in forte rialzo dopo
l'annuncio di un netto miglioramento del suo margine operativo
nel primo trimestre. A mezz'ora dall'avvio il titolo sale
dell'1,2%.
 * Il titolo PPR (PRTP.PA: Quotazione) si infiamma a Parigi (+8%) dopo la
pubblicazione, ieri sera, di un'accelerazione della sua crescita
interna nel secondo trimestre.
 * Le azioni della società di biotecnologie CYTOS
BIOTECHNOLOGY CYTN.S accelerano di quasi quattro punti
percentuali dopo la diffusione dei conti trimestrali.
 * Corre SYGENTA SYNN.VX (+1,5%) grazie ai risultati
migliori del previsto nel primo semestre. Il gruppo svizzero ha
inoltre alzato le previsioni di crescita dell'utile per aziione
per il 2008 e 2009.
 * La SEDA DE BARCELONA SED.MC balza del 9% dopo aver
confermato di essere in trattative con la società chimica
asiatica Indorama IRP.BK per studiare una possibile
integrazione del business dei due gruppi.