BORSE EUROPA - Indici in rialzo con banche, materie prime, auto

mercoledì 4 novembre 2009 10:17
 

                               indici              chiusura
                            alle   10,05   var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.742,05    +1,11    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        978,01    +0,94      831,97
DJ Stoxx banche          221,49    +2,01      149,51
DJ Stoxx oil&gas         311,91    +0,31      264,50
DJ Stoxx tech            178,32    +1,10      152,86
---------------------------------------------------------------
  PARIGI, 4 novembre (Reuters) - Le borse europee rimbalzano
in avvio seduta dopo la decise perdite della vigilia grazie alla
spinta dei titoli finanziari e delle materie prime in un mercato
concentrato sulle decisione della Fed stasera sui tassi e sulle
sue dichiarazioni conclusive.
 Rimbalzano le banche, ieri pesanti per i deludenti risultati
di Ubs UBSN.VX. L'istituto svizzero sale del 3% circa mentre
Royal Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione), tra i titoli che ieri
hanno perso maggiormente nel settore, avanza del 4% circa.
L'indice DJ Stoxx dei bancari europei  è in progresso di
oltre due punti percentuale.
 Forti le auto che beneficiano della revisione delle guidance
della giapponese Nissan Motor (7201.T: Quotazione) che vede adesso un utile
dall'iniziale perdita.
 I rialzi delle quotazioni dei metalli spingono i titoli del
settore con BHP Billiton (BLT.L: Quotazione), Anglo American (AAL.L: Quotazione),
Antofagasta (ANTO.L: Quotazione), Rio Tinto (RIO.L: Quotazione), Xstrata XTA.L e
Eurasian Natural Resources ENRC.L registrano rialzo dall'1,1%
al 3,7%.
 Intorno alle 10,00 l FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello
0,94% dopo la discesa di ieri dell'1,2% ai minimi di chiusura
dell'ultimo mese.
 Sui singoli mercati il Ftse 100 .FTSE londinese sale dello
0,7%, il Cac-40 francese .FCHI dell'1,1% e il Dax tedesco
.GDAXI dell'1,2%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * SOCIETE GENERALE (SOGN.PA: Quotazione) guadagna oltre il 5% dopo i
risultati del trimestre chiuso con un utile netto raddoppiato.
Il titolo rimbalza dalle recenti perdite e resta al centro di
costanti speculazioni in Francia. Oggi la rivale BNP Paribas
(BNPP.PA: Quotazione) ha smentito, definendole senza fondamento e
irrealistiche, le indiscrezioni del quotidiano La Tribune
secondo cui BNP starebbe considerando un'offerta su SocGen.
 
 * RENAULT RENA.P sale del 4,7% registrando la migliore
performance del settore, euforico per il nuovo outlook di
Nissan. BMW (BMWG.DE: Quotazione) sale dell'1,17% PEUGEOT (PEUP.PA: Quotazione) del
2,75%.
 
 * Il produttore di cemento tedesco HEIDELBERGCEMENT
(HEIG.DE: Quotazione) balza di oltre il 6% dopo risultati del terzo
trimestre che hanno evidenziato un utile operativo sopra le
attese e un calo dell'indebitamento.
 
 * MARKS & SPENCER (MKS.L: Quotazione) sale del 5,4% dopo i conti del
primo semestre stabili, nella parte alta delle attese, grazie a
una gestione attenta dei costi e delle scorte che ha
ammortizzato la debolezza delle vendite. La catena britannica ha
espresso cautela sulle prospettive del business.
 * RHODIA RHA.PA corre a +9% circa sulla scorta dei conti
del terzo trimestre che registrano un ritorno all'utile. Il calo
del debito consentirà al gruppo chimico francese di guardare
alle opportunità di crescita.