BORSE EUROPA - Indici in progresso su guadagni Wall Street

venerdì 4 settembre 2009 16:23
 

                               indici              chiusura
                             alle 16,10     var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.725,85    +0,96    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        958,61    +0,93      831,97
DJ Stoxx banche          226,24    +1,45      149,51
DJ Stoxx oil&gas         300,41    +0,64      264,50
DJ Stoxx tech            183,98    +1,39      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 4 settembre (Reuters) - Positive le borse europee,
con l'indice FTSEurofirst300 che nel pomeriggio tocca il massimo
di seduta a 964,40 punti, dopo la pubblicazione di dati che
hanno evidenziato un calo dei posti di lavoro Usa inferiore alle
attese ad agosto, a -216.000 unità. Ad aiutare i listini anche
Wall Street che apre in rialzo.
 "Sembra sensato vedere forza su quei numeri perchè sono
migliori delle attese", dice David Jones, strategist di IG
index. "Forse (i disoccupati) hanno causato un iniziale calo
dell'indice anche se il dato era migliore delle attese".
 Il tasso di disoccupazione negli Usa è cresciuto al 9,7%
dopo essersi attestato al 9,4% in luglio, il calo di 216.000
posti di lavoro è il minore dell'anno.
 Tra i titoli in maggiore spolvero i bancari  e il
settore auto . Intorno alle 16,10 l'indice europeo
FTSEurofirst guadagna lo 0,98% a 958,61 punti. L'inglese Ftse
100 .FTSE avanza dell'1,13%, il tedesco Dax .GDAXI dello
0,98% e l'indice francese Cac 40 .FCHI dello 0,77%.
 
 Tra i titoli in evidenza oggi:
 * Sugli scudi i minerari  aiutati dal rialzo dello
zinco MZN3=LX che guadagna oltre il 3%. Tra le big del settore
ANGLO AMERICAN (AAL.L: Quotazione), ANTOFAGASTA (ANTO.L: Quotazione), BHP BILLINTON
(BLT.L: Quotazione), RIO TINTO (RIO.L: Quotazione) avanzano tra l'1,2 e il 2,5%.
 
 * Bene il settore auto . DAIMLER (DAIGn.DE: Quotazione) sale di
oltre il 4,2% dopo che il Ceo Dieter Zetsche ha anticipato alla
tedesca Bild che la casa automobilistica avrà performance
migliori nel 2010 e che è ben posizionato per realizzare oltre 4
miliardi di euro di risparmi già nel 2009. In grande spolvero
PEUGEOT (PEUP.PA: Quotazione) (+6,2% circa). Secondo La Tribune la casa
automobilistica starebbe studiando una nuova alleanza con
Mitsubishi Motors (7211.T: Quotazione) nelle auto elettriche.
  
 * In denaro anche i bancari , con HSBC (HSBA.L: Quotazione),
BANCO SANTANDER (SAN.MC: Quotazione), CREDIT SUISSE CSGN.VX e LLOYDS
(LLOY.L: Quotazione) in progresso tra il 2,3 e il 2,9%. Il settore è stato
aiutato anche dall'upgrade di Goldman Sachs a "modest
overweight" da "neutral". In controtendenza SOCIETE GENERALE
SONG.PA in calo dell'1,2% mentre i trader citano timori sui
suoi outlook e voci di un possibile aumento di capitale.
     
 * Sul fronte dei ribassi deboli i difensivi come NESTLE
NESN.VX e il gruppo francese CARREFOUR (CARR.PA: Quotazione).
 
 * A sostenere i tecnologici , NOKIA NOK1V.HE che
avanza del 2,8% dopo che Societe Generale ha migliorato il
target price a 8 da 7 euro, confermando "sell".