Borse Europa poco mosse in attesa Bce e Boe

giovedì 4 settembre 2008 10:13
 

LONDRA (Reuters) - Borse europee poco mosse a inizio seduta in attesa delle decisioni di Bce e Boe sui tassi di interesse.

In luce il gruppo Unilever dopo la nomina del nuovo AD, bene il comparto energetico, mentre sono deboli i titoli tecnologici.

Alle 10 il FTSEurofirst 300 cede lo 0,1%.

Il focus è sugli incontri di Banca d'Inghilterra e Bce, in programma alle 13,00 e alle 13,45 italiane. "Non ci aspettiamo grandi novità dalle banche centrali, la Bce sottolineerà che l'inflazione resta alta", dice Thierry Lacraz, gestore della banca svizzera Pictet. "Dopo il taglio dei tassi della banca centrale australiana, ci aspettiamo che l'Inghilterra farà altrettanto, probabilmente più avanti nell'anno, mentre la Bce potrebbe tagliare all'inizio del 2009. La prossima mossa della Fed, invece, potrebbe essere un incremento: non fa parte dello stesso ciclo come le altre", conclude.

Tra i titoli in evidenza oggi:

* UNILEVER balza di oltre il 6% dopo la nomina al vertice del gruppo di Paul Polman, ex AD di Nestle.

* Tra i maggiori rialzi spicca BP, che sale di oltre il 2% dopo che una fonte ha parlato di un accordo imminente su un contenzioso che riguarda una joint venture in Russia.

* Vendite sui tech sui timori di un indebolimento della domanda di tecnologia. Nokia perde l'1,6%, STMicro più del 2%.

*Bene Whitbread, il maggiore operatore di ristoranti e hotel britannico, dopo buoni dati sulle entrate fino al 14 agosto.

 
<p>Trader al lavoro. REUTERS/Brendan McDermid</p>