BORSE EUROPA - Indici in calo, pesanti Ubs e Bmw

martedì 3 novembre 2009 10:17
 

                               indici              chiusura
                            alle   9,55     var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.718,48    -1,63    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        965,80    -1,48      831,97
DJ Stoxx banche          218,54    -2,33      149,51
DJ Stoxx oil&gas         308,35    -1,18      264,50
DJ Stoxx tech            175,27    -1,10      152,86
---------------------------------------------------------------
  PARIGI, 3 novembre (Reuters) - Avvio in calo per le borse
europee che, dopo cinque sedute negative su otto, sono
appesantite stamane dai risultati deboli di Ubs, dal calo di
Lloyds e di Bmw.
 Poco prima delle 10 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 cede l'1,4%
dopo aver perso il 6% nelle ultime due settimane; l'indice resta
comunque in rialzo del 16% da inizio anno. 
 Sui singoli mercati il Ftse 100 .FTSE londinese scende
dell'1,35%, il Cac-40 francese .FCHI dell'1,48% e il Dax
tedesco .GDAXI segna un calo dell'1,3%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * UBS UBSN.VX cede quasi il 4% dopo che la banca svizzera
ha chiuso un altro trimestre in perdita, a causa di oneri
contabili e deflussi superiori alle attese in tutte le
principali divisioni, per i quali non prevede una immediata
ripresa. 
 * Sale di oltre il 2% Lloyds Banking Group (LLOY.L: Quotazione) dopo il
lancio di un aumento di capitale record da 13,5 miliardi di
sterline e l'annuncio di una serie di cessioni per limitare la
dipendenza dagli aiuti governativi. "La tempistica per una
ricapitalizzazione così imponente è abbastanza brutta. Ubs ha
appena annunciato risultati orrendi che pesano sull'intero
settore bancario europeo e CIT (CIT.N: Quotazione) ha avviato le procedure
per fallimento. Questo suscita una domanda: non è troppo presto
per ripagare i prestiti del governo?", osserva David Thebault di
Global Equities da Parigi. 
 * Anche RBS (RBS.L: Quotazione) ha annunciato la cessione di alcuni
asset per limitare il ricorso al sostegno dello Stato. Il titolo
cede l'1,8%, sopra i minimi di avvio. L'indice DJ STOXX delle
banche  scende di oltre  il 2%.
 * Sale del 5,6% Swiss Re RUKN.VX, contro il -1,3% degli
assicurativi europei , dopo un utile del terzo trimestre
superiore alle previsioni e la decisione di rafforzare il
capitale.
 * Pesante BMW (BMWG.DE: Quotazione), in calo di quasi il 5% dopo
risultati trimestrali che mostrano un calo dell'Ebit dell'86%.
Il gruppo automobilistico punta comunque a chiudere l'anno in
utile e vede una ripresa del mercato nel 2010.