BORSE EUROPA - Indici peggiorano dopo dato occupati Usa

giovedì 31 gennaio 2008 15:05
 

LONDRA, 31 gennaio (Reuters) - Gli indici di borsa europei ampliano le perdite scivolando ai minimi giornalieri dopo il dato Usa sulle richieste settimanali di sussidio, balzate inaspettatamente ai massimi degli ultimi due anni alla vigilia di cifre chiave sulla disoccupazione americana.

Quello bancario continua a essere il settore più penalizzato sui listini europei con Ubs UBSN.VX che cede quasi il 9% dopo l'annuncio di ulteriori svalutazioni e le conseguenti bocciature da parte di vari broker.

Alle 14,55 il FtsEurofirst 300 .FTEU3 perde il 2,5%, depresso dai cali dei futures sugli indici di Wall Street DJH8 SPH8 NDH8, che cedono tra l'1 e l'1,3%.

I mercati azionari erano già sotto pressione a causa dei timori per la sorte delle principali assicurazioni che garantiscono le emissioni obbligazionarie, un cui eventuale downgrade a causa delle perdite sostenute determinerebbe una parallela discesa del giudizio sui bond garantiti.