BORSE EUROPA - Indici deboli, occhi su trimestrali, male Sap

mercoledì 30 aprile 2008 10:17
 

                             indici                chiusura
                             alle 10,00     var%        2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.797,30     +0,12     4.395,61
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.330,19     -0,05     1.506,61
  DJ Stoxx banche          366,32     -0,46       424,26
  DJ Stoxx oil&gas         422,08     -0,03      442,02
  DJ stoxx tech            247,20     -0,63      304,27
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 30 aprile (Reuters) - Seduta di debolezza per
l'azionario europeo, cui tocca digerire una lunga serie di
trimestrali in attesa della decisione di stasera della Fed sui
tassi.
 Alle 10,00 l'indice Ftse Eurofirst 300 .FTEU3 cede lo
0,05%, mentre il DJ Euro SToxx 50 .STOXX50E avanza dello
0,12%. Tra i panieri di riferimento dei vari Paesi, il
britannico Ftse 100 .FTSE cala dello 0,06%, il tedesco Dax
.GDAXI cresce dello 0,13% e il francese CAC 40 .FCHI è in
calo dello 0,21%. 
 I titoli in evidenza oggi:
 * SAP (SAPG.DE: Quotazione), società tedesca di software, è il titolo
più pesante dell'indice principale di Francoforte per colpa del
rinvio del raggiungimento degli obiettivi relativi a un software
e di conti inferiori alle attese nel primo trimestre. Il gruppo
perde oltre il 4%.
 * La connazionale SIEMENS (SIEGn.DE: Quotazione) invece viaggia
positiva, nonostante abbia riportato profitti in forte calo nei
primi tre mesi dell'anno, mancando le aspettative degli
analisti. A rinfrancare gli investitori sono le parole dell'AD
del gruppo ingegneristico, che si è detto ottimista sul secondo
semestre del 2008 e ha annunciato un taglio dei costi del 10%
entro il 2010.
 * Venduta SANOFI-AVENTIS (SASY.PA: Quotazione) (-1,41%). La società
farmaceutica francese ha comunicato che un suo farmaco
sperimentale non ha superato i test clinici. Limita le perdite
la notizia che il gruppo ha battuto le stime degli analisti sui
profitti del primo trimestre.
 * Balzo a doppia cifra per CLARIANT CLN.VX che guadagna il
10% nel giorno dell'annuncio dei risultati. Il gruppo chimico
elvetico ha confermato gli obiettivi per l'intero 2008.
 * Tonica BSkyB BSY.L, la pay-tv britannica di proprietà
del magnate asutraliano Rupert Murdoch, che avanza del 2,78%
dopo aver registrato 56.000 nuovi clienti nel terzo trimestre,
in linea con le attese degli analisti e nonostante un contesto
sfavorevole ai consumi velleitari.