BORSE EUROPA - Indici in calo, Ubs recupera da minimi avvio

mercoledì 30 gennaio 2008 09:53
 

                                indici               chiusura
                             alle  9,40    var %       2006
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    3.790,32     -0,52    4.119,94
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.334,259    -0,28    1.483,47
DJ Stoxx banche          372,53     -0,34      510,33
DJ Stoxx oil&gas         380,40     -0,70      411,61
DJ stoxx tech            220,25     +0,32      307,69
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 30 gennaio (Reuters) - Borse europee in calo a
inizio seduta, con i titoli bancari in tensione dopo
che UBS UBSN.VX ha registrato nel 2007 un rosso di 4,4
miliardi di franchi svizzeri sotto il peso di nuove
svalutazioni.
 Domina in generale un atteggiamento di cautela in attesa
delle decisioni della Fed sui tassi questa sera.
 UBS perde a Zurigo lo 0,6%, nettamente sopra i minimi
d'avvio, dopo aver annunciato una perdita di 12,5 miliardi di
franchi nell'ultimo trimestre del 2007. Le nuove svalutazioni da
4 miliardi di dollari svelate oggi portano l'ammontare
complessivo delle svalutazioni della banca derivate da
esposizione ai subprime Usa a 18,4 miliardi di dollari.
 Alle 9,25 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 cede lo 0,7%.
 "Il 2007 è stato un anno orribile per le banche e il settore
non è ancora uscito dal tunnel", dice Franz Wenzel, gestore di
AXA Investment Managers a Parigi.
 "La maggior parte degli istituti cercherà di inserire le
svalutazione nei risultati 2007 per chiudere la partita e
ricominciare con i bilanci puliti", conclude.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Technip (TECF.PA: Quotazione), che fornisce servizi per le società
petrolifere, ha perso il 10% nelle prime battute per poi
recuperare leggermente dopo aver preannunciato oneri da 270
milioni di euro nel quarto trimestre per problemi legati a tre
suoi progetti. La società ha anche previsto vendite vicine agli
8 miliardi nel 2007 (+16% circa) e ha stimato ricavi stabili nel
2008.
 * SAP (SAPG.DE: Quotazione) sale del 3,3% dopo aver annunciato stime
conservative sul 2008 accanto a una strategia di espansione.
Il maggior produttore di software per business al mondo ha
previsto per quest'anno ricavi dalle attività core in crescita
del 12-14% a cambi costanti, stesso obiettivo che ha superato
nel 2007 con una crescita del 17%.
 * In luce il produttore di chip tedesco Infineon (IFXGn.DE: Quotazione),
in rialzo del 5%.