BORSE EUROPA - Indici limano rialzo su correzione tecnologici

giovedì 27 marzo 2008 15:54
 

                              indici              chiusura 
                          alle 15,50      var%        2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.628,18     +0,46    4.395,61 
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.264,76     +0,50    1.506,61 
  DJ Stoxx banche          345,41     +0,66      424,26 
  DJ Stoxx oil&gas         364,37     +0,65      442,02 
  DJ stoxx tech            231,23     -1,63      304,27 
---------------------------------------------------------------
 PARIGI, 27 marzo (Reuters) - Negli scambi di metà pomeriggio
gli indici delle borse europee si confermano in territorio,
riducendo però il progresso della mattinata sull'onda della
correzione dei tecnologici.
 Il mercato sconta la deludente lettura del trimestre Oracle
ORCL.O e la revisione al ribasso della stima sugli utili
Google (GOOG.O: Quotazione) da parte di Lehman Brothers, che portano il
Nasdaq ad arretrare di oltre 1% appesantendo fortemente anche i
tecnologici del vecchio continente.
 A parziale sostegno dei corsi dell'azionario sono invece la
conferma del prodotto interno lordo statunitense per il quarto
trimestre e la flessione nelle richieste di nuovi sussidi
settimanali di disoccupazione, che mantiene gli indici di Wall
Street vicino alla parità.
 Tra i singoli comparti bene continuano a fare il settore
delle materie prime e degli energetici grazie alla nuova
accelerazione delle commodity, ma in positivo si muovono anche i
sottoindici bancario, assicurativo e retail, mentre decisamente
indietro rimangono i tecnologici.
 Intorno alle 15,45 sui singoli mercati il Ftse 100
britannico .FTSE sale di 0,46%, il Cac 40 francese .FCHI
guadagna 0,31% e il Dax tedesco  lo 0,73%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Molto bene la tedesca Hypo Real Estate HRXG.DE, in
rialzo di circa 10% a dispetto del profit warning di fronte alle
difficoltà del mercato residenziale. Il gruppo ha annunciato
oggi di essere esposto a nuove svalutazioni che potrebbero
compromettere il raggiungimento degli obiettivi 2008, ma gli
investitori sembrano essersi aspettati notizie ancora peggiori e
hanno reagito con vivaci acquisti
 * Pesante Michelin (MICP.PA: Quotazione), che cede oltre 4% con una
delle peggiori performance del Cac 40. Gli operatori riferiscono
del profit warning da parte di un broker sui risultati del primo
trimestre
 * Molto bene ad Amsterdam il titolo Randstad (RAND.AS: Quotazione), che
balza oltre 8% dopo il miglioramento del giudizio di Ubs a "buy"
da "sell" che premia anche le rivali Michael Page MPI.L e
Adecco ADEN.VX
 * Vola la greca Opap (OPAr.AT: Quotazione), in rialzo di oltre 13% dopo
la pubblicazione dei risultati 2007 migliori delle attese, a
conferma che la società sembra pronta alla liberalizzazione del
mercato delle scommesse
 * Peggiora ancora la tedesca Sap (SAPG.DE: Quotazione), in calo di oltre
5% dopo che la rivale Oracle ORCL.O ha dichiarato che i propri
clienti hanno assunto un atteggiamento più prudente negli
acquisti
 * Prosegue molto positiva la svedese Hennes&Mauritz
Hmb.ST, in rialzo di oltre il 6% dopo aver annunciato nel
primo trimestre un progresso dell'utile lordo di quasi il 20%,
al di sopra delle attese del mercato