BORSE EUROPA - Indici annullano perdite dopo W.Street e dati Usa

martedì 27 maggio 2008 16:27
 

                              indici                chiusura
                            alle 16,15      var%       2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.728,40     +0,09    4.395,61
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.321,04     +0,11    1.506,61
  DJ Stoxx banche          339,15     +0,29     424,26
  DJ Stoxx oil&gas         439,49     -0,83      442,02
  DJ stoxx tech            247,58     +0,49     304,27
---------------------------------------------------------------
 
 LONDRA, 27 maggio (Reuters) - Le borse europee annullano le
perdite della giornata e si portano in territorio positivo dopo
che Wall Street ha avviato gli scambi in rialzo.
 Il deciso calo delle quotazioni del petrolio e i dati Usa
sullw vendita di case che hanno mostrato il primo rialzo mensile
da ottobre, favoriscono il recupero dei listini azionari dai
ribassi della mattinata alimentati dai rinnovati timori
finanziari per il settore bancario.
 Alle 16,15 l'indice FTSEurofirst 300 è in rialzo dello 0,11%
dopo che a metà seduta aveva toccato i minimi del mese.
 Sui singoli mercati il Dax tedesco .GDAXI sale dello 0,5%,
mentre il Cac francese .FCHI cede lo 0,2%. A Londra, alla
riapertura del mercato dopo la pausa di ieri, l'indice Ftse100
di Londra guadagna lo 0,22%.
 Tra i migliori settori farmaceutici e alimenatari guidati da
Roche ROG.VX Novartis NOVN.VX e Nestle NESN.VX.
 Sul fronte bancario, la svizzera UBS UBSN.VX, tra gli
istituti che maggiormente hanno sofferto della crisi del mercato
del credito, è in calo dell'1,2%. Il titolo è penalizzato dalle
persistenti preoccupazioni relative alla sua potenziale
esposizione a nuove svalutazioni oltre che da fattori tecnici
legati ai diritti per l'aumento di capitale.
 Deboli anche Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione), Deutsche Postbank
DPBGn.DE e Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione). Piatto l'indice
Stoxx dei bancari.
 Il listini sono frenati anche i realizzi suii titoli del
settore delle commodity dopo i recenti guadagni e i ribassi
degli energeticci.
 
 Tra i titoli in evidenza:  
  * INFINEON (IFXGn.DE: Quotazione), volatile, è in leggero calo dopo le
perdite della mattinata sull'incertezza relativa alle strategie
della società dopo l'annuncio delle dimissioni dell'AD Wolfgang
Ziebart.
 
 * SABMILLER SAB.L guadagna circa il 7%  dopo le
indiscrezioni stampa secondo le quali il produttore di birra
belga InBev INTB.BR starebbe valutando la possibilità di una
integrazione e vedrebbe come possibili obiettivi SABMiller o
Anheuser Busch (BUD.N: Quotazione).
 
 * VERSATEL VTWGn.DE sale del 4,5% circa dopo che UNITED
INTERNET (UTDI.DE: Quotazione) ha confermato il proprio interesse per la
rivale. In rialzo anche il titolo dell'Internet provider sulle
attese che la società non pagherà cifre elevate per acquisire la
piccola concorrente e sulla notizia della conferma delle
guidance per l'intero anno.
 
 *  GLAXOSMITHKLINE (GSK.L: Quotazione) cede l'1% circa dopo che Morgan
Stanley ha ridotto la raccomandazione sul titolo a "underweight"
da "equal-weight" sui timori legati al vaccino anticancro
Cervarix.
 
 * IMPERIAL TOBACCO IMT.L perde il 2,7% dopo indiscrezioni
stampa del weekend secondo le quali il ministero della Salute
britannico pubblicherà nei prossimi giorni uno studio con
l'obiettivo di limitare la pubblicità di tabacco.