27 febbraio 2008 / 14:43 / 9 anni fa

BORSE EUROPA - Indici ampliano calo dopo dato Usa beni durevoli

                                indici              chiusura
                            alle 15,40      var %       2007 ---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.807,90     -1,22    4.395,61
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.341,96     -1,41    1.506,61
DJ Stoxx banche .SX7P         361,27     -2,07      424,26
DJ Stoxx oil&gas .SXEP        397,46     -1,35      442,02
DJ stoxx tech .SX8P           274,12     -1,12      304,27 ---------------------------------------------------------------
LONDRA, 27 febbraio (Reuters) - Le borse europee hanno ampliato le perdite dopo che il dipartimento al Commercio Usa ha comunicato dati inferiori alle attese sugli ordini di beni durevoli in gennaio.
 A pesare maggiormente sugli indici restano i titoli bancari, dopo che Hbos HBOS.L (-9%), il principale operatore britannico nel settore mutui, ha sottolineato la pressione che sta affrontando il settore retail.
 Le prese di profitto penalizzano inoltre il settore petrolifero, dove BP (BP.L), Royal Dutch Shell (RDSa.L) e Total (TOTF.PA) cedono tra 1% e il 2% sul ribasso dei future sul greggio.
  
 Fra i titoli in evidenza: * In difficoltà i principali gruppi di costruzione, dopo che la valutazione negativa da parte degli analisti dei risultati operativi di BOUYGUES (BOUY.PA) ha fatto perdere al titolo circa il 6,8%.
 * Tra i titoli in controtendenza brilla l'olandese CSM CSMNc.AS: il titolo della società alimentare balza di oltre il 9% dopo la pubblicazione dei risultati 2007.
 * STATOILHYDRO (STL.OL), gruppo norvegese attivo nell'estrazione di gas e petrolio, guadagna circa il 2% dopo avere annunciato un incremento del dividendo nonostante un utile trimestrale inferiore alle attese.
 * Henkel (HNKG_p.DE) guadagna l'1,6% dopo avere annunciato che taglierà posti di lavoro e venderà la partecipazione in Ecolab (ECL.N), valutata circa 2,5 miliardi di euro. La notizia ha chiarito le strategie che il gruppo tedesco seguirà per finanziare l'acquisizione da 4 miliardi di euro di National Starch.
 * Crollano di circa il 20% le azioni Afga-Gevaert (AGFB.BR), che ha riportato un calo pari al 26% degli utili opeartivi nel quarto trimestre. Il titolo ha toccato il proprio minimo storico.
     

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below