Borse Europa: indici in ribasso con banche, Fortis perde il 9%

giovedì 26 giugno 2008 10:12
 

MILANO (Reuters) - Partenza in brusco calo per le borse europee, zavorrate dalle banche sui timori di nuove perdite e dopo la decisione della Fed di mantenere inalterati i tassi d'interesse, come previsto.

Alle 10,00 l'indice FTSEurofirst perde lo 0,82%. Nei singoli mercati, la borsa di Parigi cede lo 0,93%, Francoforte arretra dello 0,74% e Londra è negativa della 0,49%.

Altri titoli in evidenza:

* Comparto bancario sotto pressione a seguito della decisione di Goldman Sachs di aggiungere l'istituto americano Citigroup alla sua "conviction sell list" con la previsione di altre svalutazioni. Lo stoxx europeo di settore è tra i peggiori del Vecchio continente, in ribasso dell'1,92%.

* Tra i titoli del comparto, l'elvetica UBS perde il 2,92%, la britannica HSBC l'1,50% e CREDIT SUISSE l'1,2%.

* Maglia nera dei listini la società di servizi finanziari belga-olandese FORTIS con un calo di oltre il 9%. A pesare sul titolo l'annuncio di un piano per aumentare la solvibilità di oltre 8 miliardi di euro, che prevede l'emissione di nuove azioni e la cessione di asset. Fortis ha detto anche che non pagherà l'acconto sul dividendo del 2008.

 
<p>REUTERS/Brendan McDermid</p>