BORSE EUROPA - Indici arrotondano rialzo su avvio positivo Usa

venerdì 25 gennaio 2008 16:01
 

                                indici               chiusura
                             alle 15,50    var %       2006
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    3.863,46     +1,42    4.119,94
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.353,13     +1,71    1.483,47
DJ Stoxx banche          377,47     +0,80      510,33
DJ Stoxx oil&gas         389,50     +2,96      411,61
DJ stoxx tech            277,07     +3,33      307,69
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 25 gennaio (Reuters) - Le borse europee arrotondano
il rialzo della mattina dopo l'avvio positivo di Wall Street,
rassicurata dall'accordo raggiunto ieri al Congresso Usa sul
pacchetto governativo di sostegno all'economia.
 Intorno alle 15,45 l'indice paneuropeo Ftseurofirst 300
.FTEU3 guadagna l'1,74% a 1.353,51 punti.
 L'indice Ftse 100 londinese .FTSE sale dell'1,2%, il Cac
40 .FCHI dell'1,35, mentre il tedesco Dax .GDAXI è in
progresso del 2,1%.
 Acquisti vivaci sul comparto energetico grazie al rialzo del
greggio CLc1, solidamente sopra i 90 dollari al barile, e sui
titoli tecnologici dopo i buoni risultati annunciati nella notte
da Microsoft (MSFT.O: Quotazione). Il Nasdaq guadagna l'1,2% dopo aver
toccato nelle prime battute un +2%.
 Il gigante petrolifero BP (BP.L: Quotazione) avanza del 2,7%, tra i tech
Ericsson (ERICb.ST: Quotazione) sale del 4,5% e Nokia NOK1V.HE del 4,3%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione), che ieri ha sconvolto i
mercati rivelando la frode di un trader da quasi 5 miliardi di
euro, sale dell'1,7% recuperando solo parzialmente le pesanti
perdite degli ultimi giorni.
 Tra le altre banche, sale di oltre il 3% Credit Suisse
CSGN.VX, guadagna più del 2% Bbva (BBVA.MC: Quotazione). 
 * L'Oreal (OREP.PA: Quotazione) guadagna il 2%, sotto i massimi di
giornata, dopo le forti vendite annuali annunciate ieri sera e
la fiducia espressa sulle prospettive del 2008. 
 * La casa automobilistica tedesca Porsche (PSHG_p.DE: Quotazione) balza
di quasi il 6% dopo aver chiuso la prima metà dell'anno fiscale
con ricavi in crescita del 14,2% a 3,5 miliardi di euro.
 * Sul fronte dei ribassi, cede il 4% il gruppo di
costruzioni francese Saint Gobain (SGOB.PA: Quotazione) dopo essersi
espresso con cautela sul 2008 per la minaccia di recessione
negli Usa.