Borse Europa in calo, pesano ribassi bancari

giovedì 24 aprile 2008 10:37
 

LONDRA (Reuters) - Le borse europee sono in calo negli scambi della mattinata dopo i risultati di Credit Suisse che ha annunciato il suo primo rosso trimestrale in cinque anni e l'aggiornamento ribassista di Barclays.

Hanno riportato risultati sopra le attese Basf, Abb and Bayer.

Dopo avere realizzato svalutazioni legate alla crisi del credito per 5,3 miliardi Credit Suisse ha chiuso il trimestre con una perdita maggiore delle attese. Dopo un avvio piatto, il titolo dell'istituto elevetico è in calo dell'1,4% condizionando tutto il settore bancario europeo.

Tra i peggiori del comparto Royal Bank of Scotland cede il 3,3%, Barclays oltre il 2% e Banco Santander l'1,3%.

"I mercati stanno assistendo a svalutazioni peggiori delle aspettative da società come Credit Suisse" dice Bernard McAlinden, investment strategist per NCB Stockbrokers a Dublino aggiungendo che tuttavia tali svalutazioni "non sono così sconvolgenti come lo sarebbero stati uno o due trimestri fa".

"I risultati sono sostenuti dal fronte internazionale. ABB beneficia di una forte domanda dalla Cina e dall'India; Basf e Bayer da quello che sta accadendo nel comparto industriale", aggiunge.

In deciso rialzo la svizzera ABB (+5%) e la tedesca Bayer (+2%) che hanno annunciato risultati sopra le attese.

Alle 10,20 circa l'indice FTSEurofirst 300 perde lo 0,85%.

Tra i titoli in evidenza:   Continua...

 
<p>L'uscita di emergenza della Borsa di Francoforte. REUTERS/Kai Pfaffenbach (GERMANY)</p>