BORSE EUROPA - Indici ripiegano penalizzati da vendite su banche

mercoledì 23 aprile 2008 15:06
 

                              indici                chiusura
                             alle 15,00      var%       2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.715,80     -0,54    4.395,61
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.298,97     -0,45    1.506,61
  DJ Stoxx banche          351,87     -1,95      424,26
  DJ Stoxx oil&gas         407,64     +0,35      442,02
  DJ stoxx tech            231,87     +0,53      304,27
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 23 aprile (Reuters) - Le borse europee ripiegano nel
pomeriggio, penalizzate dai nuovi timori sul settore bancario,
che hanno annullato gli effetti positivi dei titoli legati alle
materie prime.
 Alle 15,00 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 arretra dello
0,45% a 1.298,97 punti.
 L'indice ha perso il 14% dall'inizio dell'anno a causa del
rallentamento dell'economia Usa e dalla serie di svalutazioni
sugli asset da parte delle banche che hanno allontanato gli
investitori dalle azioni. 
 Ad aggravare la situazione, la notizia che l'assicuratore di
bond Usa Ambac Financial ha chiuso il primo trimestre in rosso a
causa di perdite per 1,73 miliardi di dollari legate
all'esposizione sui crediti derivati.
 "La gente è sempre più immune alle svalutazioni, ma
certamente notizie come queste non aiutano", osserva un broker.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 
 * RBS perde il 6,2%, BANCO SANTANDER (SAN.MC: Quotazione) il 2,9% e UBS
UBSN.VX il 3,4%. Le banche sono fra i titoli più colpiti oggi
sulla scia di voci di mercato di altre svalutazioni in  arrivo e
dopo l'imponente aumento di capitale deciso ieri da Royal Bank
of Scotland (RBS.L: Quotazione). 
 
 * INFINEON (IFXGn.DE: Quotazione) balza del 4% circa sui rumour di
mercato di un interesse sulla società dei chip tedesca da parte
di un private equity. Infineon, che ha riprtato oggi i risultati
trimestrali, non ha voluto commentare.
 
 * SAINT-GOBAIN (SGOB.PA: Quotazione), il migliore titolo del Cac 40
della borsa di Parigi, sale del 3% dopo che la società dei
materiali di costruzione ha rassicurato gli investitori sulle
prospettive.
 * ACCIONA (ANA.MC: Quotazione) sale di oltre il 4% dopo che Goldman
Sachs ha riavviato la copertura sulla società di servizi e di
costruzioni spagnola con "buy" e un target price di 225 euro.
 
 * Bene anche il settore farmaceutico, con ASTRAZENECA
(AZN.L: Quotazione) in crescita del 2,3% e NOVARTIS NOVN.VX in salita
dell'1,4%.