Borse europee attese ancora in forte calo in avvio

martedì 22 gennaio 2008 08:10
 

PARIGI, 22 gennaio (Reuters) - Le borse europee si preparano a un nuovo ribasso, oggi, dopo le pesanti perdite di ieri, mentre vendite massicce affossano tutti i mercati asiatici per la paura di una recessione negli Stati Uniti.

Tokyo ha lasciato sul terreno più del 5%, la borsa indiana e quella australiana perdono più del 7%.

Da Londra i bookmaker finanziari, o spread better, si aspettano che il FTSE 100 .FTSE apra in calo di 30-43 punti, che il DAX .GDAXI ceda in avvio tra 32 e 47 punti e che il CAC 40 .FCHI parta con un ribasso di 33-47 punti.

I futures sull'indice EuroStoxx50 STXEc1 cedono alle 8,05 il 2,8%; il derivato sul Dax FDXc1 perde il 2,4%, quello sul Cac 40 FCEc1 il 2,6%.

Ieri le borse europee hanno lasciato sul terreno quasi il 6% (-5,8% il FTSEurofirst 300 .FTEU3), segnando la maggiore perdita giornaliera dall'11 settembre 2001.

Ieri Wall Street è rimasta chiusa per il Martin Luther King Day.

Al momento il futures sull'indice S&P 500 SPc1 cede il 5% dalla chiusura di venerdì.