BORSE EUROPA - Indici positivi con banche, tecnologici

venerdì 21 dicembre 2007 09:52
 

                                indice               chiusura
                             alle 9,45     var %       2006
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    4.372,75     +1,37    4.119,94
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.501,95     +1,04    1.483,47
DJ Stoxx banche          423,64     +1,06      510,33
DJ Stoxx oil&gas         438,57     +0,9       411,61
DJ stoxx tech            305,99     +1,83     307,69
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 21 dicembre (Reuters) - Le borse europee avanzano di
circa un punto percentuale nell'ultima seduta prima della lunga
pausa natalizia, ispirate dai guadagni di Wall Street e
dell'Asia.
 In denaro i tecnologici, con Nokia NOK1V.HE, Sap (SAPG.DE: Quotazione)
e Infineon (IFXGn.DE: Quotazione) in rialzo tra lo 0,6 e l'1,8%.
 Intorno alle 9,30 il pan-europeo FTSEurofirst 300 index
.FTEU3 sale dello 0,97%. L'indice è in avanti dell'1% da
inizio anno rispetto al rally del 17% che segnava nello stesso
periodo di un anno fa.
 L'indice quindi sta per archiviare la peggiore performance
annuale da quando si verificò la bolla in borsa oltre quattro
anni.
 Ben intonati i bancari con HSBC (HSBA.L: Quotazione), UniCredit
(CRDI.MI: Quotazione) e Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione). I titoli finanziari
sono sotto i riflettori dopo che Wall Street Journal ha scritto
dell'eventualità di una iniezione di mezzi frechi nel capitale
di Merrill Lynch & Co MER.N fino a 5 miliardi di dollari da
parte del fondo sovrano di Singapore Temasek Holdings.
 Tra i titoli in evidenza:
 *CREDIT AGRICOLE (CAGR.PA: Quotazione) è debole a Parigi, ma sopra i
minimi di seduta, dopo aver stimato svalutazioni per 2,5
miliardi di euro a causa della crisi del credito.
 *CIVICA CIV.L a Londra balza del 15%. Ci sono voci di
interesse per il software provider da parte del concorrente
Anite AIE.L.