BORSE EUROPA - Indici rafforzano guadagni in ampio rally

venerdì 21 dicembre 2007 16:52
 

                                indice               chiusura
                            alle 16,45     var %       2006
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    4.384,59     +1,62    4.119,94
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.507,34     +1,4     1.483,47
DJ Stoxx banche          424,07     +1,17      510,33
DJ Stoxx oil&gas         439,68     +1,16      411,61
DJ stoxx tech            308,01     +2,48     307,69
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 21 dicembre (Reuters) - Le borse europee si
rafforzano negli scambi pomeridiani beneficiando del ritorno
agli acquisti dei titoli del settore bancario e minerario,
nell'ultima seduta prima della pausa natalizia in cui tutte le
piazze europee sono aperte.
 Prosegue l'interesse sui tecnologici, già in denaro ieri sui
rassicuranti risultati trimestrali e sulle previsioni della
statunitense Oracle ORCL.O.
 Nel comparto tech, Nokia NOK1V.HE sale del 4%, Ericsson
(ERICb.ST: Quotazione) del 3,4%, mentre Capgemini (CAPP.PA: Quotazione) segna un rialzo
di oltre l'1%.
 Intorno alle 16,30 l'indice pan-europeo FTSEurofirst 300
index .FTEU3 sale dell'1,4% a 1.507,34 punti. Il paniere è in
rialzo dell'1,6% da inizio anno e sta, dunque, per archiviare la
sua peggiore performance annuale dal 2002.
 "Ci sono degli acquisti a sconto e qualche operazione di
'window dressing'. Molti investitori vorrebbero vedere le
quotazioni azionarie in crescita prima della fine dell'anno, ma
non sono sicuro che ciò stia avvenendo con molto convinzione",
dice Ad van Tiggelen, senior strategist a ING investment
Management.
 Guadagnano terreno i bancari il cui indice Stoxx di settore
 sale dell'1,17% grazie alla notizia, riportata dal Wall
Street Journal, secondo cui Merrill Lynch & Co MER.N potrebbe
avere una iniezione di capitale fino a 5 miliardi di dollari da
parte del fondo sovrano di Singapore Temasek Holdings.


 Tra i titoli in evidenza:
 *CREDIT AGRICOLE (CAGR.PA: Quotazione), dopo i cali della mattinata, è
in recupero a Parigi con un rialzo dello 0,5% dopo aver stimato
svalutazioni per 2,5 miliardi di euro a causa della crisi del
credito. 
 * ANGLO AMERICAN (AAL.L: Quotazione) sale del 4% dopo l'annuncio
dell'acquisizione della quota del 70% nella miniera di carbone
Foxleight in Australia per 620 milioni di dollari.
 * SACYR SVO.MC balza del 6% circa dopo che fonti hanno
riferito che l compagnia petrolifera Repsol (REP.MC: Quotazione),
partecipata dalla società spagnola, sta per concludere un
accordo per la vendita fino al 25% della controllata argentina
YPF.