BORSE EUROPA - Indici positivi, brilla Nestle dopo risultati

giovedì 21 febbraio 2008 10:08
 

                                indici              chiusura
                            alle 10,00      var %       2007
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.788,25     +0,79    4.395,61
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.331,35     -+0,78   1.506,61
DJ Stoxx banche          352,56     +0,71      424,26
DJ Stoxx oil&gas         396,21     +0,71      442,02
DJ stoxx tech            275,18     +0,83      304,27
---------------------------------------------------------------
LONDRA, 21 febbraio (Reuters) - Le borse europee partono in
buon rialzo, incoraggiate dai risultati di Nestle NESN.VX e
dalla performance positiva messa a segno da Wall Street ieri
sera e dalle borse asiatiche questa mattina.
 Particolarmente ricco oggi il calendario dei risultati
societari, da cui arrivano numerosi spunti sui singoli titoli.
 Intorno alle 10 sui singoli mercati il Ftse londinese
.FTSE guadagna lo 0,75%, il Cac 40 francese .FCHI lo 0,77% e
il Dax tedesco .GDAXI lo 0,75%.
 Gli indici azionari Usa ieri sera hanno virato in positivo
dopo che la Federal Reserve ha suggerito che nuovi tagli dei
tassi potrebbero essere imminenti.
 
 Fra i titoli in evidenza:
 * NESTLE NESN.VX balza del 5% collocandosi tra i titoli
europei migliori. Il mercato festeggia i risultati superiori
alle previsioni del colosso alimentare, che nonostante i prezzi
record di alcuni ingredienti come latte e cacao nel 2007 ha
messo a segni un incremento dell'utile netto del 15,8%.
 * I risultati penalizzano invece ALLIANZ (ALVG.DE: Quotazione), -0,6%
dopo un utile netto più che dimezzato nel quarto trimestre.
 * Sempre sul fronte dei risultati societari, BASF BASF.DE
recupera dopo il ribasso iniziale innescato da un calo
dell'utile operativo.
 * Proseguono le vendite su ALLIANCE & LEICESTER ALLL.L,
che ieri ha toccato un minimo storico e oggi perde il 4%, tra
timori per le prospettive del gruppo nei prossimi 18 mesi che
hanno spinto vari broker a tagliare i target price.
 * SABMILLER SAB.L guadagna l'1,7% dopo l'annuncio che il
gruppo della birra ha deciso che non lancerà un'offerta sulla
rivale britannica SCOTTISH & NEWCASTLE SCTN.L, che cede il
2,5%. S&N, che ieri aveva guadagnato terreno proprio sulle voci
di un'offerta di SABMiller, ha già concordato un takeover da
parte di Carlsberg (CARLb.CO: Quotazione) e Heineken (HEIN.AS: Quotazione).