Borse europee in recupero dopo dati vendite dettaglio GB

giovedì 19 giugno 2008 11:42
 

LONDRA, 19 giugno (Reuters) - A metà mattinata le borse europee recuperano dalle perdite dell'avvio sulla scia dei dati relativi alle vendite al dettaglio in Gran Bretagna superiori alle attese.

A beneficiarne maggiormente è l'indice della borsa londinese FTSE 100 .FTSE che passa in positivo e segna un +0,39%, mentre il recupero dell'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 è leggermente inferiore a 0,3% per il persistente peso dei bancari.

Il comparto del credito continua a essere il peggiore nel Vecchio Continente a causa dell'annuncio di una pesante svalutazione legata al settore immobiliare dell'istituto britannico HBOS HBOS.L, in calo del 4%.

Tra i titoli bancari colpiti dall'annuncio: Barclays (BARC.L: Quotazione) segna un calo di poco inferiore a 2%, mentre è in lieve rialzo Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione). Nel resto del continente Bnp Paribas (BNPP.PA: Quotazione) arretra dell'1,4% e Ubs UBSN.VX di mezzo punto percentuale.

Secondo i dati diffusi dal'ufficio nazionale statistico britannico le vendite al dettaglio hanno registrato a maggio il più alto tasso di crescita mensile dall'inzio della serie storica, nel 1986, a fronte di attese per un calo.

Il dato ha allentato i timori relativi ai consumi in Gran Bretagna favorendo i rialzo dei titoli retail come Tesco (TSCO.L: Quotazione) e Marks & Spencer (MKS.L: Quotazione).