BORSE EUROPA - Indici cedono oltre 1%, pesa inflazione Usa

lunedì 17 dicembre 2007 15:55
 

                                indice               chiusura
                             alle 15,50    var %       2006
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    4.315,23     -1,58    4.119,94
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.491,62     -1,63    1.483,47
DJ Stoxx banche          421,90     -2,45      510,33
DJ Stoxx oil&gas         433,98     -1,18      411,61
DJ stoxx tech            300,54     -2,7       307,69
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 17 dicembre (Reuters) - Gli indici degli azionari
europei cedono oltre un punto percentuale, sui minimi di quasi
tre settimane, penalizzati dai timori sull'inflazione Usa che
spengono le attese di tagli aggressivi dei tassi di interesse.
 Tra i principali settori colpiti dalle vendite figurano le
banche con HSBC (HSBA.L: Quotazione), Santander (SAN.MC: Quotazione), HBOS HBOS.L e
UBS UBSN.VX. Le preoccupazioni sulla crescita dell'economia
danneggiano i minerari.
 L'indice FtsEurofirst300 sta per chiudere l'anno con la
peggiore performance dal 2002.
 L'indice tedesco DAX .GDAXI cede l'1,53%, l'FTSE 100
.FTSE l'1,79%, il CAC 40 .FCHI l'1,49%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 *Standard Life (SL.L: Quotazione) cede oltre il 9%. Pesa l'indiscrezione
stampa del weekend, secondo cui la Financial Services Authority
starebbe investigando sulle informazioni price sensitive durante
la battaglia per la rivale Resolution RSL.L.
 *Venduti i titoli retail britannici su prospettive di
vendite durante la stagione natalizia non rosee. Blacks Leisure
BSLA.L è in calo del 13% circa, Woolworths WLW.L di oltre il
13%. 
 *La catena di giocattoli Character Group (CCT.L: Quotazione) crolla del
42% dopo aver ammesso che le vendite pre-natalizie stanno
andando peggio delle attese, con una previsione di vendite a
Natale il 18% circa inferiore al dato dello scorso anno.