BORSE EUROPA - Indici riducono perdite subite dopo dati Usa

giovedì 31 luglio 2008 16:03
 

                               indici               chiusura
                            alle 15,50     var%         2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.364,30     -0,09    3.711,03
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.178,22     -0,22    1.314,42
  DJ Stoxx banche          291,56     -0,02      337,67
  DJ Stoxx oil&gas         377,87     +0,86      435,73
  DJ stoxx tech            235,43     -1,10      249,25 
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 31 luglio (Reuters) - Le borse europee continuano a
muoversi in territorio negativo, riuscendo tuttavia a ridurre
parte delle perdite accumulate dopo che alcuni dati
macroeconomici Usa più deboli del previsto hanno riacceso i
timori legati allo stato di salute dell'economia.
 I listini del Vecchio Continente traggono giovamento dal
miglioramento dell'indice Nasdaq .IXIC, virato in positivo
sulla scia dei titoli biotech.
 Attorno alle 15,50 l'indice FTSEurofirts 300 .FTEU3 cede
lo 0,22%, risollevandosi dai minimi di seduta toccati dopo la
pubblicazione delle richieste di sussidio settimanali e del Pil
relativo al secondo trimestre, entrambi dati che hanno deluso le
attese.
 Tra le singole piazze finanziarie europee, Londra .FTSE
cede lo 0,36%, mentre Parigi .FCHI lo 0,15%. Francoforte
guadagna un marginale 0,08%.
 L'attenzione degli investitori è rivolta ai risultati
trimestrali di molte società quotate, diramati nel corso della
giornata. 
 
 Tra i titoli in  evidenza:
 * UNILEVER (ULVR.L: Quotazione) scivola dell'8% circa. Il gruppo che
opera nel settore alimentare ha registrato una crescita dei
ricavi del 6,8% nel secondo trimestre, ma i volumi sono rimasti
piatti e il titolo ne ha risentito. Unilever, che ha avvertito
della possibilità di un indebolimento dell'economia in Nord
America e Europa occidentale a causa del rincaro dei prezzi
delle materie prime, traina al ribasso anche la tedesca HENKEL
(HNKG_p.DE: Quotazione).
 * HBOS HBOS.L sopvraperforma il settore bancario, forte di
un progresso di circa cinque punti percentuali. La banca, numero
uno del credito immobiliare in Gran Bretagna, ha registrato un
calo del 51% dei profitti nel primo semestre dell'anno. La banca
ha annunciato la vendita di alcuni asset per migliorare i suoi
ratio.
 * Continua il movimento ribassista del titolo del gruppo
farmaceutico francese SANOFI AVENTIS SAYS.PA (-4,3%), dopo la
pubblicazione di un utile operativo peggiore delle attese e una
solo modesta revisione al rialzo degli obiettivi di crescita.
 * Sprofondano le azioni BT GROUP (BT.L: Quotazione) che cede oltre il
12% dopo la pubblicazione di risultati trimestrali inferiori
alle attese.
 * Si distinguono in positivo FRANCE TELECOM FTE.PA, che ha
pubblicato risultati semestrali superiori alle attese, e
TELEFONICA (TEF.MC: Quotazione), che ha annunciato risultati trimestrali in
linea con le attese.
 * TELECINCO (TL5.MC: Quotazione) accelera di oltre un punto percentuale
dopo che la catena televisiva ha archiviato il primo semestre
con un utile netto in calo del 6%, ma superiore alle stime.
 * GAS NATURAL (GAS.MC: Quotazione) cede il 5%. Oggi l'utility spagnola
ha detto di vedere un Ebitda di oltre 6 miliardi di euro nel
2012, in seguito alla sua fusione con la concorrente UNION
FENOSA UNF.MC.
 * Il titolo della casa di videogiochi francese INFOGRAMES
IFOE.PA strappa del 20% a Parigi, dopo l'annuncio di vendite
in aumento dell'80% nel primo trimestre. La società ha inoltre
confermato l'outlook sul 2008.
 * La norvegese AKER SOLUTIONS (AZN.L: Quotazione) corre del 13% dopo
aver registrato utili migliori del previsto nel secondo
trimestre, confermando al contempo i target finanziari per il
periodo 2008-2010.
 * In denaro ASTRAZANECA (AZN.L: Quotazione), che inverte la tendenza
negativa dell'avvio dopo che la società farmaceutica ha rivisto
al rialzo le previsioni sugli utili 2008 in seguito a robusti
risultati trimestrali.