BORSE EUROPA - Indici calano a minimi dopo apertura Wall Street

martedì 15 luglio 2008 16:31
 

                              indici              chiusura
                          alle 16,00     var%         2007
---------------------------------------------------------------
 DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.124,08     -2,86    3.711,03
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.102,34     -2,76    1.314,42
 DJ Stoxx banche          252,81     -5,02      337,67
 DJ Stoxx oil&gas         372,39     -1,98      435,73
 DJ stoxx tech            208,67     -2,37      249,25
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 15 luglio (Reuters) - L'azionario europeo scivola ai
minimi di seduta dopo l'apertura negativa della Borsa Usa,
zavorrata dalle parole del presidente della Fed, Ben Bernanke,
sullo stato di salute del settore finanziario.
 Maglia nera del Vecchio Continente le banche, con lo stoxx
paneuropeo di settore  che cede oltre il 5%. 
 Intorno alle 16,00 il FTSEurofirst 300 .FTEU3, che ha
toccato a metà giornata i minimi da maggio 2005, scende del
2,91. Tra le singole Borse, il DAX tedesco .GDAXI arretra del
2,76%. L'inglese FTSE .FTSE perde il 3,05% e il francese CAC
40 .FCHI il 2,52%.
 Tra i titoli in evidenza:
 * La società di servizi finanziari belga-olandese FORTIS
FOR.BR FOR.AS viaggia in calo del 16% a causa dell'avvio di
un'indagine informale dell'organo di vigilanza olandese Afm sul
piano di rafforzamento finanziario del gruppo.
 * A livello di settori, colpito quello dei prodotti per la
cura della casa e della persona dopo che Ubs ha tagliato le
stime sugli utili del comparto. "I margini operativi sono
penalizzati dalla brusca impennata dei costi e da un mix di
fattori che derivano dal rallentamento della crescita nei
mercati sviluppati a più alta redditività", dice una nota.
 * Venduta pesantemente HENKEL (HNKG_p.DE: Quotazione) (-4%). Ubs ha
previsto utili per azione in calo del 2,9% nel 2008 e ha
tagliato il target price del 16% a 31 euro. Tra le altre,
L'OREAL (OREP.PA: Quotazione) perde il 2,31% in coda a un peggioramento del
target price a 74 da 89 euro. RECKITT BENCKISER (RB.L: Quotazione) cede il
3,17% dopo che Ubs a tagliato il prezzo obiettivo a 3 centesimi
di sterlina da 3,35.
 * Deboli anche i media (-2,7% lo Stoxx ) con la rete
britannica ITV (ITV.L: Quotazione) in calo del 7,93% e il gruppo
dell'informazione THOMSON REUTERS TRIL.L che perde oltre il
6%. Ribassi più lievi per PEARSON (PSN.L: Quotazione) e REED ELSEVIER
(REL.L: Quotazione), giù del 2,32% e del 2,90% ciascuna.
 * Sul fronte degli acquisti, CONTINENTAL (CONG.DE: Quotazione) sale del
6%. La società di componentistica auto ha ricevuto un'offerta da
parte di Schaeffler Group, secondo la stampa. Secondo il
Financial Times Deutschland Schaeffler deterrebbe già il 30% del
capitale. Alcune fonti hanno detto che oggi è stato convocato un
cda di "emergenza" della società sotto attacco.
 * Voci di mercato di un interesse da parte del colosso
assicurativo francese AXA (AXAF.PA: Quotazione) spingono all'insù l'advisor
finanziario tedesco MLP (MLPG.DE: Quotazione) (+2,65%).