BORSE EUROPA - Indici in calo, deboli banche e retail

martedì 15 gennaio 2008 09:57
 

                                indici               chiusura
                             alle 9,40    var %       2006
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    4.224,80     -0,28    4.119,94
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.427,91     -0,30    1.483,47
DJ Stoxx banche          398,40     -0,47      510,33
DJ Stoxx oil&gas         419,16     -0,63      411,61
DJ stoxx tech            278,93     +0,71      307,69
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 15 gennaio (Reuters) - Borse europee in calo a
inizio seduta, trascinate dai titoli bancari. 
 Il mercato resta improntato alla cautela in attesa che i
risultati dei grandi istituti di credito Usa previsti in
settimana alzino il velo sullo stato dell'economia americana e
sulla crisi del credito.
 Resta sotto pressione il settore retail, con la catena
britannica Tesco (TSCO.L: Quotazione) in calo di quasi il 3% dopo aver
annunciato vendite inferiori alle attese.
 Le banche HSBC (HSBA.L: Quotazione), Santander (SAN.MC: Quotazione) e Societe
Generale (SOGN.PA: Quotazione) perdono tra l'1% e il 2%.
 Alle 9,30 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 cede
lo 0,33%; da inizio anno ha perso circa il 5% dopo il +1,6% del
2007, la peggiore performance annuale dal 2002.
 "Per sapere dove andranno i mercati bisogna capire se siamo
in una fase di rallentamento ciclico o di recessione globale: il
problema è che le due ipotesi sono molto, molto simili
all'inizio, ma hanno conseguenze molto diverse", dice Andrew
Lynch, fund manager di Schroders.
 "Gli investitori sperano di ricevere segnali che indichino
che i problemi delle banche sono finiti, ma è fondamentale
vedere anche cosa le banche diranno sull'attività creditizia nel
settore degli immobili commerciali".
 L'appuntamento chiave di oggi è con i risultati di Citigroup
(C.N: Quotazione).
 Bene il comparto tecnologico dopo i risultati record di 
LG.Philips (034220.KS: Quotazione) e un calo dell'utile più contenuto del
previsto di Samsung Electronics (005930.KS: Quotazione).
 In agenda oggi anche la trimestrale di Intel (INTC.O: Quotazione).