BORSE EUROPA -Indici in rialzo con Wall Street, aiutano dati Usa

martedì 15 aprile 2008 16:10
 

                              indici                chiusura
                             alle 15,55    var%       2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.704,38     +0,90    4.395,61
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.286,37     +0,89    1.506,61
  DJ Stoxx banche          349,45     +0,32      424,26
  DJ Stoxx oil&gas         393,54     +2,38      442,02
  DJ stoxx tech            237,87     -0,11      304,27
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 15 aprile (Reuters) - Le borse europee viaggiano in
territorio positivo seguendo la scia dell'apertura in rialzo di
Wall Street, incoraggiata dai dati in linea con le attese sui
prezzi alla produzione core di marzo e dall'indice sull'attività
manifatturiera di New York superiore alle aspettative.
 Sui listini europei proseguono gli effetti positivi di
Repsol (REP.MC: Quotazione) e BG Group BG.L. Le due società, in
partnership con il gruppo petrolifero statale brasiliano
Petrobras (PETR4.SA: Quotazione) (PBR.N: Quotazione), hanno annunciato una scoperta di
giacimenti petroliferi offshore che potrebbe essere la più
grande degli ultimi 30 anni.
 I due titoli balzano rispettivamente del 10,6% e del 6%.
 Deboli in generale le auto (-0,11% lo Stoxx ) sulla
scorta di una flessione delle immatricolazioni europee in marzo
e nel primo trimestre
 Intorno alle 15,55 sui signoli mercati europei il Ftse 100
.FTSE britannico guadagna l'1,63%, il Cac 40 .FCHI francese
lo 0,8% e il Dax .GDAXI tedesco lo 0,76%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * La catena della grande distribuzione TESCO (TSCO.L: Quotazione) mette
a segno un progresso di oltre l'8% dopo l'annuncio di utili
annuali in crescita dell'11%, in linea con le previsioni, e di
un avvio forte per il nuovo esercizio finanziario.
 * Il produttore di farmaci anglo-svedese ASTRAZENECA (AZN.L: Quotazione)
balza del 7% dopo l'annuncio di avere risolto il contenzioso per
una licenza negli Usa contro l'indiana Ranbaxy Laboratories
sulla vendita del farmaco anti ulcera Nexium.
 * Sempre nel settore, la svizzera ROCHE ROG.VX lascia
invece sul terreno il 2% circa dopo che il suo farmaco Rituxan
non si è rivelato efficace per un tipo di sclerosi multipla.
 * BURBERRY (BRBY.L: Quotazione) sale di quasi l'11 % dopo che la casa di
moda britannica ha annunciato di stimare una solida crescita nei
ricavi all'ingresso nei prossimi sei mesi a settembre prossimo,
grazie all'espansione in Nordamerica e nei paesi emergenti.