BORSE EUROPA-Indici in calo su timori crisi liquidità B. Stearns

venerdì 14 marzo 2008 15:36
 

                                indici              chiusura
                           alle  15,30      var%        2007
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.565,73     -0,94    4.395,61
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.270,45     -0,75    1.506,61
DJ Stoxx banche          334,69     -1,16      424,26
DJ Stoxx oil&gas         376,23     -0,75      442,02
DJ stoxx tech            236,63     -1,29      304,27
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 14 marzo (Reuters) - L'azionario europeo è scosso
nel pomeriggio da un'ondata di vendite provocate dai timori di
problemi di liquidità per Bear Stearns dopo che la Fed di New
York e JP Morgan hanno annunciato un piano di finanziamenti per
la banca americana.
 Alle 15,30 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 perde l'1,22%
a 1.254,56 punti. Sui singoli mercati il Ftse 100 .FTSE
ritraccia dello 0,65%, il Cac 40 .FCHI dello 0,84%, il Dax
.GDAXI dello 0,62%.
 La peggior performance del DJ Stoxx è quella delle banche,
che cedono sull'indice di settore  il 2,15%. Male anche i
retailer , in calo del 2,1%. 
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Banche sotto i riflettori con BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) che perde
il 4,4%, UBS UBS.VX il 4,3%, HBOS HBOS.L il 3,56% e SOCIETE
GENERALE (SOGN.PA: Quotazione) il 2,7%.
 * Restano venduti i titoli della grande distribuzione dopo
una nota negativa da parte di Goldman Sachs sul settore. TESCO
(TSCO.L: Quotazione) perde il 3% alla pari di SAINSBURY (SBRY.L: Quotazione).
 * In lieve calo i petroliferi  (-0,71% l'indice di
settore). BG BG.L retrocede del 2,24% e TOTAL (TOTF.PA: Quotazione) perde
l'1%, mentre ROYAL DUTCH SHELL RDS.L è al palo.
 * In controtendenza rispetto al mercato le società minerarie
RIO TINTO (RIO.L: Quotazione), BHP BILLITON (BLT.L: Quotazione) e ANGLO AMERICAN (AAL.L: Quotazione)
in buon rialzo sulla scia del prezzo dell'oro. 
 * A livello di singoli titoli BANG & OLUFSEN BOb.CO sconta
un ribasso a due cifre dopo aver ridotto le previsioni per
l'esercizio 2007/08, a causa di un mercato difficile.