BORSE EUROPA - Indici in ripresa dopo dati Usa, parole Bernanke

martedì 13 maggio 2008 15:49
 

                              indici                chiusura
                            alle  15,45    var%       2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.821,23     +0,22     4.395,61
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.347,90     +0,11     1.506,61
  DJ Stoxx banche          362,93     -0,14       424,26
  DJ Stoxx oil&gas         429,79     -0,91      442,02
  DJ stoxx tech            248,27     +0,34      304,27
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 13 maggio (Reuters) - Le borse europee hanno virato
in positivo dopo i dati Usa sulle vendite al dettaglio e le
tranquillizzanti parole di Ben Bernanke circa la disponibilità a
sostenere il mercato interbancario.
 Intorno alle 15,45 italiane l'indice FTSEurofirst .FTEU3
avanza dello 0,11% mentre, guardando alle singole piazze, il
FTSE 100 .FTSE perde lo 0,14%, il GDAXI .GDAXI guadagna lo
0,42% e il CAC 40 .FCHI avanza dello 0,53%.
 Negative in mattinata, le borse del Vecchio Continente hanno
cambiato direzione dopo i dati sui prezzi import ed export Usa
di aprile, che, segnala un trader, "sono migliori delle attese".
 Lo stesso operatore evidenzia che il mercato ha apprezzato
le parole del presidente della Fed, che ha garantito la volontà
della banca centrale Usa di incrementare la liquidità destinata
alle banche se le condizioni lo richiederanno.
 In effetti, sono soprattutto i titoli bancari a beneficiare
dell'intervento di Bernanke: lo stoxx europeo  si è
portato attorno alla parità.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Perde oltre il 10% il gruppo assicurativo ALLIANCE &
LEICESTER ALLL.L dopo l'annuncio di altre svalutazioni per un
valore di 192 milioni di sterline che portano il totale a circa
434 milioni di sterline in voci negative ante imposte nei
confronti del credito strutturato nei primi 4 mesi del 2008.
 * ITV (ITV.L: Quotazione) cede il 3,9% dopo che Goldman Sachs ha ridotto
il giudizio sul titolo della principale emittente privata
britannica a "sell" da "neutral".
 * Guadagna oltre il 2,2% CARREFOUR (CARR.PA: Quotazione) dopo che la
catena di ipermercati ha annunciato l'ingresso del miliardario
Bernard Arnault nel consiglio di sorveglianza.