BORSE EUROPA - Indici negativi, bancari sotto pressione

giovedì 13 dicembre 2007 09:46
 

                                indice               chiusura
                             alle  9,30    var %       2006
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    4.416,22     -1,19    4.119,94
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.528,55     -1,16    1.483,47
DJ Stoxx banche          436,37     -1,80      510,33
DJ Stoxx oil&gas         439,91     -0,37      411,61
DJ stoxx tech            312,22     -1,00      307,69
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 13 dicembre (Reuters) - Le borse europee sono in
ribasso in apertura sulla scia dell'Asia, con i titoli
finanziari sotto pressione per i nuovi timori legati alla crisi
dei mutui subprime, in un mercato dove sorgono i dubbi
sull'efficacia del piano delle banche centrali.
 Alle 9,30 FTSEurofirst 300 index .FTEU3 in calo dell'1,16%
a 1.528,55 punti.
 Bank of America (BAC.N: Quotazione) e Wachovia Corp WB.N hanno
annunciato nuove svalutazioni nel quarto trimestre e le banche
europee hanno offerto aggiornamenti sul settore.
 Northern Rock NRK.L ha parlato di un impatto negativo da
281 milioni di sterline, HBOS HBOS.L, il più grande operatore
britannico nel settore dei mutui, ha parlato di un impatto di
180 milioni di sterline nel valore degli asset.
 L'indice DJ Stoxx European delle banche  perde
l'1,6%, Northern Rock oltre il 5%, HBOS il 3,8%.
 
 Tra i titoli da segnalare:
 
 BANCHE FRANCIA (BNPP.PA: Quotazione) (CAGR.PA: Quotazione) (SOGN.PA: Quotazione) segnano ribassi
intorno 2%. Cinque banche hanno deciso di tenere 1 miliardo di
euro in titoli garantiti per fornire liquidità ai fondi francesi
che si dovessere trovare in difficoltà per la crisi del credito.
 
 NORTHERN ROCK NRK.L perde oltre il 5%. Il gruppo di
investitori Olivant ha scritto alla società minacciando di
ritirarsi dal piano di salvataggio, a meno che non vengano
soddisfatte determinate condizioni, ha detto uan fonte. La banca
ha detto che la sua esposizione alla crisi dei mutui si tradurrà
in svalutazioni per 281 milioni di sterline.
 
 NOVARTIS NOVN.VX in controtendenza sale di oltre l'1%. Ha
annunciato un piano di ristrutturazione, che comporterà un
taglio di 2.500 posti di lavoro, il 2,5% del totale della forza
lavoro, con lo scopo di risparmiare 1,6 miliardi di dollari
all'anno al 2010.
 ARCELORMITTAL (ISPA.AS: Quotazione) (MT.N: Quotazione) perde il 2% circa. Le azioni
di China Oriental Group Co Ltd (0581.HK: Quotazione) sono balzate del 31%,
dopo l'offerta di ArcelorMittal.
 
 PRODUTTORI AUTO (RENA.PA: Quotazione) (PEUP.PA: Quotazione) (BMWG.DE: Quotazione) (DAIGn.DE: Quotazione)
(VOWG.DE: Quotazione), deboli, potrebbero ricevere multe per miliardi di
euro all'anno per non aver rispettato i limiti Ue
all'inquinamento, scrive un giornale tedesco, citando una bozza
della Commissione European.