12 marzo 2008 / 14:43 / tra 10 anni

Borse Europa, indici riducono rialzo dopo Wall Street

<p>Un trader alla borsa di Francoforte. REUTERS/Kai Pfaffenbach</p>

LONDRA (Reuters) - Le borse europee riducono i guadagni della mattinata al traino di Wall Street, girata in rosso a mezz‘ora dall‘avvio e poi ritornata sull‘orlo della parità.

Le banche alleggeriscono i rialzi con l‘indice di settore che avanza del 2%, in calo rispetto al +3% toccato a inizio seduta.

Alle 15,30 italiane l‘indice FTSEurofirst 300, paniere dei principali titoli del Vecchio Continente, segna +1,16% a 1.284,40 punti. Sui singoli mercati il Ftse britannico sale dell‘1,5%, il Cac 40 francese dell‘1,52% e il Dax tedesco dell‘1,27%.

Tra i titoli in evidenza:

<p>Trader al lavoro. REUTERS/Alex Grimm</p>

* SOCIETE GENERALE guadagna il 6%, mentre ROYAL BANK OF SCOTLAND si mantiene in buon rialzo a +2,76%.

* Il gruppo assicurativo belga-olandese FORTIS cresce del 2,28% dopo che un quotidiano belga ha scritto che la società ha avviato colloqui con l‘azionista cinese Ping An Insurance per aumentare la sua solvibilità.

* La società farmaceutica tedesca BAYER avanza del 2,66% su voci di Opa da parte di un gruppo giapponese.

* Sul fronte dei ribassi, invece, AGFA-GEVAERT, gruppo belga di materiale fotografico, precipita dell‘8,87% trascinata da indiscrezioni secondo cui uno dei principali azionisti avrebbe venduto una quota importante della società.

* AIR BERLIN è in flessione del 7,55% dopo aver riportato una trimestrale sotto le aspettative del mercato e inferiore agli obiettivi stessi del gruppo.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below