BORSE EUROPA - Indici accelerano dopo Buffett, brillano auto

martedì 12 febbraio 2008 15:45
 

                                indici               chiusura
                             alle 15,35    var %       2007
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 0 .STOXX50E    3.755,56     +2,10    4.395,61
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.315,83     +1,93    1.506,61
DJ Stoxx banche          352,30     +2,69      424,26
DJ Stoxx oil&gas         387,00     +1,95      442,02
DJ stoxx tech            275,45     +1,76      304,27
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 12 febbraio (Reuters) - Le borse europee accelerano
nel primo pomeriggio sulla scia delle dichiarazioni del
miliardario americano Warren Buffett, che ha detto alla Cnbc che
il suo fondo Berkshire Hathaway ha proposto di rilevare
passività degli assicuratori di bond.
 La notizia ha dato slancio ai futures Usa e Wall Street ha
aperto in rialzo.
 Intorno alle 15,35 sui singoli mercati europei l'Ftse
londinese avanza dell'1,86%, il Dax di Francoforte del 2,2% e il
Cac 40 parigino del 2%.
 A livello settoriale brillano gli automobilistici dopo una
lettura migliore del previsto dell'indice Zew sulle aspettative
economiche della Germania, importante costruttore di auto. Il DJ
Stoxx del comparto  guadagna il 3,6%, il migliore tra gli
indici settoriali europei.
 L'aumento dei prezzi dei metalli di base e preziosi mette le
ali ai minerari , che avanzano del 2,8%.
 Recuperano decisamente terreno assicuratori e bancari,
pesantemente colpiti dalle vendite alla vigilia.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * CREDIT SUISSE CSGN.VX azzera sostanzialmente le perdite
della mattinata. La banca ha chiuso il quarto trimestre con un
calo del 49% dell'utile netto, ma ha anche annunciato
svalutazioni per subprime minori rispetto alle precedenti stime.
 * Lettera su XSTRATA XTA.L (-1%), dopo che il gruppo ha
respinto un'offerta in cash e azioni da 76 miliardi di dollari
da parte del gruppo minerario brasiliano Vale (VALE5.SA: Quotazione),
secondo quanto scritto dal Financial Times.
 * Il produttore tedesco di camion MAN (MANG.DE: Quotazione) balza del 6%
dopo che Volkswagen (VOWG.DE: Quotazione) ha accresciuto la sua quota con
diritto di voto nella svedese Scania SCVb.ST, una mossa che
secondo i trader riaccende le speculazioni sull'attesa fusione
MAN-Scania. 
 * IKB IKBG.DE mette a segno un balzo di oltre il 10%.
Secondo fonti vicine alla situazione, l'istituto controllato dal
governo tedesco KfW sta valutando l'emissione di un bond
convertibile in azioni Deutsche Post (DPWGn.DE: Quotazione) destinata a 
raccogliere fondi per sostenere la banca in difficoltà.