Borse Europa, indici in calo, scendono BHP,Daimler, occhi su Bce

giovedì 10 aprile 2008 10:01
 

FRANCOFORTE (Reuters) - Le borse europee si muovono in terreno negativo a inizio giornata in attesa delle decisioni sui tassi di Bce e BoE. Le vendite si concentrano in particolare sui titoli minerari e sui produttori di auto.

Alle 9,25 il FTSEurofirst 300 scende dello 0,37%.

La Bce e la Banca d'Inghilterra si pronunceranno a metà giornata sui tassi di interesse. Secondo le attese, la banca centrale inglese dovrebbe tagliare il tasso di riferimento di un quarto di punto portandolo al 5%, mentre la Bce dovrebbe mantenerlo stabile al 4%.

"L'attenzione sarà certamente focalizzata sui commenti della banca centrale europea", dice Heino Ruland, gestore di FrankfurtFinanz.

Tra i titoli in evidenza:

*BHP Billiton perde il 2,3% dopo aver detto di non essere a conoscenza di alcun piano del governo cinese di entrare nel capitale, come ipotizzato invece, ieri, da un quotidiano australiano. In scia, scendono Antofagasta e Rio Tinto.

*Tra i maggiori ribassi del Vecchio Continente spicca il -3% di Daimler, che tratta ex-dividendo.

*British Energy sale di oltre il 4,3% dopo che una fonte vicina alla situazione ha confermato indiscrezioni stampa su un'offerta di RWE da circa 700 pence per azione cash. L'utility tedesca è in calo dell'1,5%.

*Balza di circa il 50% Enodis, specializzata nella produzione di friggitrici industriali, che ha ricevuto una proposta di acquisto dal gruppo Usa Manitowoc da 260 pence per azione. Al momento il titolo tratta intorno a 223 pence.

 
<p>Trader al lavoro. REUTERS/Brendan McDermid</p>