Borse europee attese in calo, occhi su titoli finanziari

venerdì 9 maggio 2008 07:59
 

PARIGI, 9 maggio (Reuters) - Le borse europee sono impostate per un avvio in calo, condizionate dal rincaro del greggio che continua ad alimentare i timori legati all'inflazione.

Saranno probabilmente sotto pressione i titoli finanziari dopo che il gigante assicurativo Usa AIG (AIG.N: Quotazione) ha annunciato una perdita trimestrale di 7,8 miliardi di dollari a causa di investimenti infelici.

A ciò si aggiunge la notizia, riportata da una fonte vicina alla vicenda, secondo cui Citigroup (C.N: Quotazione) potrebbe annunciare un piano di cessioni di asset non strategici fino a 400 miliardi di dollari in occasione dell'incontro con investitori e analisti che si terrà oggi.

In Europa, ha appena diffuso i dati trimestrali Allianz (ALVG.DE: Quotazione), il maggiore gruppo assicurativo del Vecchio Continente, che ha registrato un calo dell'utile operativo del 35%. Sui conti ha pesato la perdita superiore alle attese della controllata Dresdner, schiacciata da svalutazioni per 845 milioni di euro.

I bookmaker finanziari si aspettano che il FTSE 100 .FTSE apra in calo tra 26 e 29 punti, che il DAX .GDAXI ceda da 31 a 59 punti e che il CAC 40 .FCHI scenda di 27-48 punti.

Ieri le borse europee hanno chiuso in lieve calo, con l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 a -0,09%.

Il futures sul greggio Usa CLc1 ha toccato oggi un nuovo massimo a 124,70 dollari al barile.