BORSE EUROPA - Andamento volatile, giù banche su scia di Lehman

lunedì 9 giugno 2008 16:55
 

                             indici                chiusura
                            alle 16,50      var%       2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.594,25     -0,07    3.711,03
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.279,96     -0,31    1.314,42
  DJ Stoxx banche          312,66     -1,94      337,67
  DJ Stoxx oil&gas         430,00     +1,84      435,73
  DJ stoxx tech            238,58     -1,24      249,25
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 9 giugno (Reuters) - Le borse europee viaggiano
intorno alla parità nel pomeriggio tra scambi volatili a fronte
di un'apertura contrastata di Wall Street.
 Il più colpito è il settore bancario che sconta le perdite
annunciate oggi da Lehman Brothers LEH.N, mentre guadagna il
settore dell'energia sulla scia dei prezzi del petrolio.
 "C'è debolezza nel settore finanziario, si possono vedere
come le aree cicliche del mercato sono messe sempre più in
difficoltà dalle prospettive di un'economia sempre più debole e
di una pressione inflazionistica molto elevata che lascia poche
speranze di una riduzione dei tassi di interesse", dice Darren
Winder, analista di Cazenove.
 Attorno alle 16,50 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU segna
un calo dello 0,3% circa.
 Fra i vari mercati europei, il britannico Ftse 100 cede lo
0,3%, il Dax tedesco e il Cac-40 francese sono sostanzialmente
piatti.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * UBS UBSN.VX, dopo essere stato sospeso intorno all'ora
di pranzo, cede circa il 2,19% sulla scia di un articolo di
stampa secondo cui la banca svizzera potrebbe chiudere il
secondo trimestre con una perdita fino a 4 miliardi di franchi
svizzeri. Ubs non ha commentato.
 * BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) scende al 4,96% per le indiscrezioni
stampa in base alle quali la banca inglese potrebbe vendere
delle azioni per ricostruire la propria base di capitale. Anche
DEUTSCHE BANK BBKGn.DE, FORTIS FOR.BR e ROYAL BANK OF
SCOTLAND (RBS.L: Quotazione) perdono rispettivamente il 2,07%, il 4,2% e il
4,68%.
 * ABERTIS (ABE.MC: Quotazione) scende del 2,85%, per le paure del
mercato di downgrade dopo l'offerta non vincolante della società
per 18 mila torri di telecomunicazioni in Italia.
 * VOLKSWAGEN (VOWG.DE: Quotazione) segnando un +3,78% è in testa ai
titoli del DAX .GDAXI.
 *  Forti ribassi per le compagnie aeree a seguito del prezzo
del petrolio. LUFTHANSA (LHAG.DE: Quotazione) cede l'1,88%, BRITISH AIRWAYS
BAY.L il 2,14% e AIR FRANCE-KLM (AIRF.PA: Quotazione) l'1,53%.