BORSE EUROPA - Indici riducono rialzo con WS, male bancari

venerdì 8 febbraio 2008 16:04
 

                                indici               chiusura
                           alle 16,00     var %       2007
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 0 .STOXX50E    3.703,98     +0,13    4.395,61
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.298,82     +0,19    1.506,61
DJ Stoxx banche          349,63     -0,71      424,26
DJ Stoxx oil&gas         379,09     +1,11      442,02
DJ stoxx tech            267,94     +1,49      304,27
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 8 febbraio (Reuters) - Complice la nuova partenza
sotto tono degli indici di wall Street i listini europei
riducono il recupero della mattinata, depressi dalla deludente
performance del comparto bancario.
 In marcata controtendenza il segmento degli energetici,
sostenuto dal recupero di oltre un dollaro del greggio, mentre
male fa quello dei farmaceutici guidato al ribasso dalla
britannica GlaxoSmithKline (GSK.L: Quotazione), in calo di circa 3% dopo una
serie di riduzioni del 'target price'.
 Tra i bancari particolarmente pesanti le francesi Societe
Generale (SOGN.PA: Quotazione) e Credit Agricole (CAGR.PA: Quotazione), in ribasso la
prima di circa 4% e la seconda di oltre 3%, mentre l'olandese
Fortis FOR.AS accusa un -1,5%.
 Fonti giudiziarie hanno riferito che la polizia francese sta
interrogando un broker di una società di intermediazione che ha
eseguito ordini per Jerome Kerviel, l'operatore SocGen al centro
dell'inchiesta sulla perdita di 4,9 miliardi legata a operazioni
no autorizzate.
 Sempre tra gli istituti di credito pesante anche la tedesca
Ikb IKBG.DE, in calo di circa 2%. Fonti vicine al dossier
riferiscono che la banca tedesca arrivata vicina al fallimento
per la crisi dei 'subprime' Usa è alla ricerca di un salvataggio
fino a 2 miliardi di euro.
 Intorno alle 16 sui singoli mercati l'Ftse londinese
guadagna un modesto 0,38%, il Dax di Francoforte avanza 0,59% e
il Cac 40 parigino cede lo 0,24%%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Hypo Real Estate HRXG.DE cede circa 5%: il gruppo
tedesco di credito immobiliare ha smentito di preparare un
aumento di capitale sostenendo di non avere necessità di
raccolta
 * In denaro Lagardere (LAGA.PA: Quotazione), che avanza di quasi 3% dopo
il fatturato 2007 pubblicato ieri superiore alle attese grazie
al settore editoria
 * Sempre sulla borsa parigina positiva Eads EAD.PA,
premiata dall'annuncio di un accordo dal valore stimato di un
miliardo di dollari con una società kazakha per la fornitura di
titanio
 * In picchiata la britannica Premier Foods (PFD.L: Quotazione), che
arretra oltre 20% dopo aver smentito di studiare l'offerta di
nuove azioni di fronte a presunte difficoltà finanziarie legate
ai rincari delle materie prime
 * Arretra di oltre 6% la svedese TeliaSonera TLSN.ST,
depressa dalla pubblicazione di risultati inferiori alle attese
oltre che dall'annuncio di tagli di 2.900 nell'organico svedese
e finlandese