BORSE EUROPA - Indici positivi con materie prime, M&A

lunedì 7 aprile 2008 10:08
 

                              indici                chiusura
                             alle 9,55     var%       2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.829,22     +0,87    4.395,61 
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.328,80     +0,79    1.506,61 
  DJ Stoxx banche          369,17     +1,11      424,26 
  DJ Stoxx oil&gas         380,53     +0,56      442,02 
  DJ stoxx tech            253,66     +1,46      304,27 
---------------------------------------------------------------
 
 LONDRA, 7 aprile (Reuters) - Le borse europee si muovono in
terreno positivo, allungando i guadagni della precedente seduta,
con denaro su British Energy BGY.L su indiscrezioni di
trattative e sui minerari grazie ai rincari dei metalli.
 Attorno alle 9,50 italiane, il Ftseurofirst 300 .FTEU3,
paniere dei 300 titoli principali, guadagna lo 0,7%. Tra gli
indici di riferimento dei singoli paesi, il Ftse 100 britannico
.FTSE sale dello 0,43%, il Cac 40 francese .FCHI dello 0,67%
e il Dax tedesco  dello 0,7%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * I titoli legati alle materie prime si muovono al rialzo,
grazie ai rincari dei prezzi del comparto e alle indicazioni di
Goldman Sachs. Denaro su Anglo American (AAL.L: Quotazione), BHP Billiton
(BLT.L: Quotazione), Vedanta (VED.L: Quotazione), Kazakhmys (KAZ.L: Quotazione), Antofagasta
(ANTO.L: Quotazione) e Rio Tinto (RIO.L: Quotazione).
 * UBS UBSN.VX sale di oltre il 5% dopo la promozione di
Merrill Lynch.
 * British Energy mette a segno un progresso superiore al 3%
grazie a indiscrezioni stampa secondo cui Centrica avrebbe
avviato trattative con la francese EDF (EDF.PA: Quotazione) per un'offerta
congiunta sulla società britannica.
 * Progresso sopra il 2% per Nestle NESN.VX che ha
raggiunto un accordo per cedere la partecipazione nel gruppo
ottico Alcon alla svizzera Novartis NOVN.VX.
 * Denaro anche su L'Oreal (OREP.PA: Quotazione). Si specula
sull'intenzione di Nestlè di aumentare la propria partecipazione
nel gruppo di cosmetica.