BORSE EUROPA - Indici si orientano al ribasso con banche

giovedì 6 marzo 2008 09:48
 

                                indici              chiusura
                           alle  9,30       var%        2007
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   1.302,62     -0,89    4.395,61
FTSEurofirst300 .FTEU3      3.687,21     -0,69    1.506,61
DJ Stoxx banche          345,60     -1,45      424,26
DJ Stoxx oil&gas         390,94     +0,04      442,02
DJ stoxx tech            256,15     -1,19      304,27
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 6 marzo (Reuters) - I listini delle borse europee
puntano verso il basso dopo la prima mezz'ora di contrattazione
con i guadagni dei supermercati Carrefour (CARR.PA: Quotazione) e Ahold
AHLN.AS offuscati dalle perdite del settore bancario.
 Intorno alle 9,30 il FTSEurofirst 300 .FTEU3, paniere dei
principali titoli del Vecchio Continente, retrocede dello 0,66%
a 1.292,30 punti. Tra gli indici di riferimento dei singoli
mercati, il Ftse 100 .FTSE britannico cede lo 0,52%, il Cac 40
francese .FCHI lo 0,65% e il Dax tedesco .GDAXI lo 0,75%.
 La prospettiva di un rallentamento dell'economia americana,
unita al consueto nervosimo che precede le decisioni della Bce e
della Bank of England in materia di politica monetaria, manda in
rosso bancari e assicurativi, il cui sottoindice stoxx cede
rispettivamente l'1,31% e l'1,42%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Molto bene CARREFOUR, catena francese di supermercati, che
avanza di quasi il 3% dopo aver riportato profitti in leggero
rialzo nel 2007 e aver dichiarato di voler restituire circa 4,5
miliardi di euro agli investitori nei prossimi anni.
 * Acquisti anche sul settore petrolifero con la britannica
BP (BP.L: Quotazione) che avanza dello 0,27%, l'anglo-olandese ROYAL DUTCH
SHELL (RDSa.L: Quotazione) in incremento dello 0,26% e la transalpina TOTAL
(TOTF.PA: Quotazione) a +0,22%.
 * Sul fronte ribassista sono da segnalare banche e
assicurazioni, che accusano le peggiori perdite a livello
settoriale. Male SOCIETE GENERALE (SOGN.PA: Quotazione), BNP PARIBAS
(BNPP.PA: Quotazione) e AXA (AXAF.PA: Quotazione), in calo del 2,59%, dell'1,79% e
dell'1,93%.