BORSE EUROPA - Indici scivolano dopo indice Ism Usa

martedì 5 febbraio 2008 15:38
 

                                indici               chiusura
                             alle 15,30     var %       2006
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    3.767,41     -2,58    4.119,4
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.326,28     -2,21    1.483,47
DJ Stoxx banche          361,64     -3,31      510,33
DJ Stoxx oil&gas         384,77     -0,37      411,61
DJ stoxx tech            272,10     -3,09      307,69
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 5 febbraio (Reuters) - Le borse europee perdono
terreno dopo la diffusione dell'indice Ism non manifatturiero
Usa, inferiore alle attese e ai minimi da ottobre 2001.
 Le banche sono i titoli peggiori dei listini dopo una serie
di downgrade e sui timori di una recessione in arrivo negli Usa.
 Alle 15,20 italiane l'indice Ftse Eurofirst 300 .FTEU3
cede il 2,21%, il DJ Stoxx 50 .STOXX50E il 2,58%. Cali
superiori al 2% per Londra, Francoforte e Parigi. 
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Tra i bancari segnano ribassi consistenti tutte le
principali blue-chip del settore come SANTANDER (SAN.MC: Quotazione), UBS
UBSN.VX e HSBC (HSBA.L: Quotazione). Oggi JP Morgan ha tagliato i target
price delle principali banche europee. 
 
 * In controtendenza BP (BP.L: Quotazione) che ha annunciatto una
politica di dividendi generosa e un piano di taglio costi che
hanno controbilanciato i deboli risultati trimestrali. 
 
 * KPN (KPN.AS: Quotazione) balza dell'1,46% dopo aver annunciato
l'outlook dei prossimi tre anni, migliore delle aspettative,
accompagnato da una trimestrale che ha centrato le attese.
 
 * INDITEX (ITX.MC: Quotazione) è il peggior titolo dell'Ibex in quanto
più esposto al rallentamento dei consumi. L'indice europeo dei
titoli retail  cede oltre il 3%. 
 
 * ARM HOLDING ARM.L scivola del 18% dopo aver annunciato
ricavi 2007 sotto le attese e caute previsioni per tutto il
settore nel 2008.
 
 * Le voci di un takeover di Staples, mettono le ali a
CORPORATE EXPRESS CXP.AS, nonostante la smentita di trattative
in corso. Il titolo, ora a +12%, in mattinata è arrivato a
guadagnare oltre il 30%.