Indici in rosso con timori banche e peso high tech

martedì 4 marzo 2008 16:01
 

  LONDRA (Reuters) - L'azionario europeo è in calo,
con i timori di possibili perdite per banche e fondi speculativi
che minano il settore finanziario, mentre i tecnologici scendono
dopo un aggiornamento notturno di Intel che ha tagliato
le stime per il primo trimestre.
 Alle 15,30 il FTSEurofirst 300, paniere dei
principali titoli del Vecchio Continente, cede l'1,03% a
1.284,75 punti. Sui singoli mercati il Ftse 100 inglese
arretra dell'1,1%, il Cac 40 francese dello 0,99% e il
Dax tedesco dell'1,21%.
 "Il tema generale è ancora che i finanziari sono appesantiti
dai timori di ulteriori perdite e che davvero non vediamo un
grande sollievo arrivare dai mercati del credito in generale"
dice Gerhard Schwarz, responsabile delle strategie per
l'azionario globale UniCredit.
 Tra i titoli in evidenza:
 *HSBC è fra i titoli che più hanno risentito del
calo, con una perdita del 3,42%, mentre COMMERZBANK
perde circa il 3,15% e UBS cede l'1,93%.
 *In sofferenza anche i tecnologici sulla scia di Intel, con
NOKIA in calo del 3,6%, mentre ALCATEL LUCENT è in perdita del 2,60% e
ASML cede il 2,16%
 *Le azioni di GCAP, maggior gruppo di radio
commerciale britannico, sono in rialzo del 9% circa, dopo aver
ottenuto un'offerta rivista al rialzo da Global Radio.
 
<p>Un trader al lavoro. REUTERS</p>