BORSE EUROPA-Indici in calo, pesanti i bancari tranne Hsbc

lunedì 3 marzo 2008 10:02
 

                                indici              chiusura
                            alle  9,50     var%        2007
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.653,30     -1,89    4.395,61
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.292,72     -1,72    1.506,61
DJ Stoxx banche          344,92     -2,02     424,26
DJ Stoxx oil&gas         384,80     -2,06      442,02
DJ stoxx tech            257,36     -2,70      304,27
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 3 marzo (Reuters) - Le borse europee si muovono in
deciso calo a inizio seduta, dopo la brutta chiusura delle borse
asiatiche, mentre insistono i timori di nuove svalutazioni per
il settore finanziario e di una possibile recessione negli Usa.
 Alle 9,40 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 perde l'1,49% a
1.295,72 punti.


 Tra i titoli in evidenza:
 *UBS UBSN.VX spicca tra i ribassi con un calo superiore al
4% sui timori di nuove svalutazioni provocate dal continuo
indebolimento dei mercati. "Sono probabili altre svalutazioni e
potrebbero essere consistenti", dice un analista di Credit
Suisse che ipotizza svalutazioni per altri 15,5 miliardi di
franchi svizzeri (14,85 miliardi di dollari). 
 Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione) e Alliance & Leicester ALLL.L
perdono più del 3%, Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione) più del 4%.
 * HSBC (HSBA.L: Quotazione) reagisce bene ai risultati annuale e sale
dell'1,5% dopo aver registrato un utile in crescita nonostante
le sofferenze legate a investimenti a rischio. "Il risultato è
un po' sopra le attese e le svalutazioni sono sostanzialmente in
linea", dice un trader che parla di un "sospiro di sollievo".
 * Debole il comparto energetico con Total (TOTF.PA: Quotazione), Royal
Dutch Shell (RDSa.L: Quotazione) e BP (BP.L: Quotazione) in calo di circa il 2%.
 *Balza di oltre il 6% il produttore di camion Scania
SCVb.ST dopo che Volkswagen (VOWG.DE: Quotazione) ha detto che alzerà la
sua partecipazione al 68,6%, mossa che potrebbe portare a una
fusione tra Scania e MAN (MANG.DE: Quotazione) (+4%).
 * EADS EAD.PA sale di quasi il 7% dopo il contratto da 35
miliardi di dollari con l'Air Force Usa.