BORSE EUROPA - Indici in deciso recupero con minerari e banche

venerdì 1 febbraio 2008 10:10
 

                                indici               chiusura
                               alle 10     var %       2006
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx50 .STOXX50E    3.841,61     +1,29    4.119,94
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.347,00     +1,31    1.483,47
DJ Stoxx banche          370,79     +1,08      510,33
DJ Stoxx oil&gas         381,72     +0,90      411,61
DJ stoxx tech            276,34     +0,78      307,69
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 1 febbraio (Reuters) - L'azionario europeo si muove
in territorio positivo, sostenuto dai minerari dopo che un
gruppo cinese ha annunciato di aver acquistato una quota del
capitale di Rio Tinto (RIO.L: Quotazione) e di voler tentare la scalata al
gruppo da tempo finito nel mirino di BHP Billiton (BLT.L: Quotazione) 
 In attesa della pubbilcazione di alcuni dati macro chiave da
parte del dipartimento del lavoro statunitense, si mettono in
luce i bancari, tra i più penalizzati dalle rinnovate
preoccupazioni suscitate dalla crisi del credito.
 Intorno alle 10 il benchmark paneuropeo FTSEurofirst 300
.FTEU3 segna un rialzo dell'1,31% a 1.347 punti.
 Le Rio Tinto fanno un balzo del 10% dopo che la cinese
Chinalco ha annunciato di aver acquistato il 12% del capitale
insieme al produttore americano Alcoa (AA.N: Quotazione).
 "La guidance può anche non essere fantastica, ma certamente
non fa pensare ad un immente arrivo di una recessione".
 Nel resto d'Europa, il paniere londinese FTSE 100 .FTSE è
in progresso dell'1,69%, mentre il DAX di Francoforte .GDAXI
dell'1,34% e il CAC 40 parigino .FCHI dell'1,6%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Le Société Générale (SOGN.PA: Quotazione) sono orientate in positivo a
85,80 euro (+3,13%), recuperando parte delle perdite subite nei
giorni scorsi dopo lo scoppio dello scandalo di una presunta
frode da 5 miliardi di euro che ne ha messo in discussione la
credibilità.
 Non sembra influire sui corsi del titolo la notizia secondo
cui la rivale Bnp Paribas (BNPP.PA: Quotazione), la maggiore banca francese,
non avrebbe dato mandato ad alcun istituto di studiare una
possibile offera su SocGen.
 * British Airways BAY.L scivola a Londra (-1,96%),
nonostante la compagnia aerea britannica abbia archiviato i
primi nove mesi dell'anno fiscale con una crescita del 28,5%
degli utili operativi. La società ha precisato che le turbolenze
finanziarie non hanno avuto ripercussioni sul suo giro di
affari.
 * Lettera diffusa sulla belga SXMAR NV (EXMR.BR: Quotazione) (-3% circa)
dopo la presentazione dei risultati del 2007, che hanno mostrato
un utile ben al di sotto delle attese degli analisti.
 * La tedesca Singulus SNGG.DE fa un balzo del 15% spinta
dalla notizia dell'acquisto del business blu-ray dalla svizzera
Oerlikon OERL.VX.