7 dicembre 2009 / 15:41 / tra 8 anni

BORSE EUROPA -Indici in calo,pesano titoli bancari, bene le auto

                               indici              chiusura
                             alle 16,20    var%      2008 ---------------------------------------------------------------
  
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.900,06    -0,35    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.021,28    -0,43      831,97
DJ Stoxx banche .SX7P         225,25    -1,08      149,51
DJ Stoxx oil&gas .SXEP        320,22    -0,03      264,50
DJ Stoxx tech .SX8P           176,97    -0,03      152,86  ---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 7 dicembre (Reuters) - I listini europei continuano a scendere ma riducono le perdite nel pomeriggio, senza ricevere grossi scossoni dall‘apertura volatile di Wall Street.
 Le Borse europee ritracciano così dalla chiusura più alta delle ultime due settimane toccata venerdì scorso.
 Pesanti soprattutto i titoli bancari britannici, trascinati al ribasso dalla possibile introduzione di una tassa sul settore annunciata dal ministro delle Finanze. Male il titolo Siemens, colpito da un taglio del rating. Positivo in controtendenza il comparto auto.
 Alle 16,20, l‘indice Ftse Eurofirst 300 .FTEU3 cede lo 0,43 % dopo un rialzo dell‘1,1% venerdì, sui dati sull‘occupazione statunitense migliori delle previsioni. Londra .FTSE segna -0,2%, Francoforte .GDAXI è in calo dello 0,47% e Parigi .FCHI è quasi in parità, a -0,08.
  
 Tra i titoli in evidenza:
 * Le banche sono in calo dell‘1,08%. A Londra HSBC (HSBA.L), Barclays (BARC.L), Lloyds (LLOY.L), Royal bank of Scotland (RBS.L) cedono tra l‘1,4% e il 4,5%. 
 * SIEMENS (SIEGn.DE) perde il 2%, a 62,27 euro, dopo che Morgan Stanley  ha tagliato il suo rating a “equal-weight” da “overweight”  e abbassato il target price a 70 euro da 80.
 * LONDON CAPITAL (LCG.L) lascia sul terreno oltre il 14%, al minimo delle ultime 52 settimane, dopo aver reso noto che i risultati dell‘anno in corso non raggiungeranno le attese del mercato.
 * TUI TRAVEL TT.L guadagna l‘1,7% sulla notizia che Panmure ha reiterato il buy sul titolo, dicendo che è sottovalutato.
 * In controtendenza il settore auto, che guadagna lo 0,6%. DAIMLER (DAIGn.DE) sale dell‘1,4% dopo aver dichiarato di aspettarsi nel quarto trimestre  un aumento delle vendite della divisione Mercedes-Benz, dopo aver registrato a novembre una crescita del 16% su base annuale. VOLKSWAGEN (VOWG.DE) avanza dell‘1,1%, dopo l‘annuncio di venerdì che Lower Saxony  avrà una quota del 22% nel gruppo Volkswagen-Porsche. La casa ha ufficializzato anche il previsto acquisto del 49,9% Porsche.
       

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below