BORSE EUROPA - Indice deboli in avvio, attesa per dati Usa

venerdì 4 dicembre 2009 09:54
 

                               indici              chiusura
                             alle 9,45        var%      2008
---------------------------------------------------------------


DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.866,05    -0,35    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.012,10    -0,21      831,97
DJ Stoxx banche          223,74    -0,52      149,51
DJ Stoxx oil&gas         315,53    -0,27      264,50
DJ Stoxx tech            175,67    -0,13      152,86
 ---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 4 dicembre (Reuters) - Avvio negativo per le borse
europee, penalizzate dalla chiuusra debole di Wall Street nella
notte, con le banche fra i più colpiti. 
 Alle 9,30, l'indice Ftse Eurofirst 300 .FTEU3 perde lo
0,23%.  Londra .FTSE segna -0,29%, Francoforte .GDAXI è in
calo dello 0,34% e Parigi .FCHI dello 0,31%.
 Il benchmark europeo è sempre in rialzo del 56% rispetto ai
minimi storici toccati il 9 marzo scorso a seguito della
maggiore fiducia degli investitori sulle prospettive di una
ripresa dell'economia.
 Ieri i mercati Usa hanno reagito negativamente ai dati sul
settore dei servizi. "I dati di ieri hanno ridotto la fiducia",
dice un broker. Che aggiunge: "E c'è la sensazione generale che
i dati sugli occupati (attesi oggi) saranno deboli. Nessuno
vuole prendere posizione in questo mercato. E il nervosismo è
cresciuto dopo Dubai".
 Il dato è atteso alle 14,30. Sebbene la più grande economia
mondiale sia venuta fuori dalla recessione, continua a ridurre i
posti di lavoro, anche se a un passo minore rispetto alle
previsioni. Secondo un sondaggio Reuters a novembre sono stati
persi 130.000 posti di lavoro, rispetto ai 190.000 di ottobre.
 
 Tra i titoli in evidenza
 * In ribasso le banche con banco Santander (SAN.MC: Quotazione), Credit
Suisse CSGN.VX, Deutsche Bank VBKGn.DE, Societé Generale
(SOGN.PA: Quotazione), Standard Chartered (STAN.L: Quotazione) e Unicredit (CRDI.MI: Quotazione) che
scendono fra lo 0,30% e il 2,1%.
 * Le azioni Biotest Ag BIOG_p.De salgono del 6,6% dopo che
la società ha ottenuto il via libera Ue per il marketing del
farmaco Zutectra.
 ((Redazione Milano, Reuters messaging:
giancarlo.navach.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129518,
milan.newsroom@news.reuters.com))
 Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
 Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia