Borse europee attese aprire miste, influenzate da problemi Dubai

lunedì 30 novembre 2009 08:12
 

PARIGI, 30 novembre (Reuters) - I listini europei sono attesi aprire senza una direzione precisa, con le preoccupazioni per Dubai che ancora pesano sugli investitori.

Gli spreadbetter si aspettano che a Londra il FTSE 100 .FTSE ceda dagli 11 ai 20 punti in avvio, che il DAX tedesco .GDAXI apra in calo tra i 39 e i 10 punti, e che il francese CAC-40 .FCHI scenda fino a 20 o rimanga piatto.

Ieri, gli Emirati arabi uniti hanno offerto aiuto alle banche in difficoltà, un primo passo per allontanare lo spettro che il default di due delle principali società di Dubai possa frenare la ripresa economica mondiale. La decisione della Banca centrale di fornire liquidità agli istituti di Dubai, assieme alla promessa del vicino Abu Dhabi di dare sostegno selettivo alle società in difficoltà, sono stati visti come primi segnali positivi dagli analisti.

L'indice Nikkei della borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo del 2,9%, trainato dai titoli bancari e dagli esportatori.

Le borse europee venerdì avevano chiuso in rialzo, con il FTSEurofirst 300 .FTEU3 in avanti dell'1,2%, rovesciando la seduta negativa di giovedì, quando avevano pesato le preoccupazioni per Dubai.

((Redazione Milano, Reuters Messaging: elisa.anzolin.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129692, milan.newsroom@news.reuters.com))

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia