BORSE EUROPA - In ripresa dopo breve discesa in negativo

mercoledì 25 novembre 2009 17:04
 

                               indici              chiusura
                           alle 16,40     var%      2008
---------------------------------------------------------------


DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.887,57    +0,37    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3      1.019,06    +0,24       831,97
DJ Stoxx banche          229,56    -0,18      149,51
DJ Stoxx oil&gas         320,14    -0,12      264,50
DJ Stoxx tech            179,93    +0,03      152,86
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 25 novembre (Reuters) - Pomeriggio incerto per le
borse europee: dopo una breve discesa in territorio negativo,
tornano a crescere ma senza slancio. Pesano i dati
macroeconomici Usa contradditori e un settore bancario debole.
I listini del Vecchio continente avevano inizialmente
ampliato i guadagni sulla notizia che le richieste iniziali di
sussidi di disoccupazione erano crollate e che i dati di ottobre
sui consumi personali e sul reddito personale avevano battuto le
attese. 
Ma tra i dati diffusi oggi pomeriggio, una nota negativa è
arrivata dagli ordini per i beni durevoli, che a novembre sono
inaspettatamente calati, evidenziando come la ripresa sia ancora
incerta.
 Intorno alle 17 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 avanza dello
0,24% circa. Sui singoli mercati, il Ftse 100 .FTSE londinese
sale dello 0,51%, il Cac-40 francese .FCHI dello 0,37% e il
Dax tedesco .GDAXI dello 0,3%.
 Tra i settori in evidenza ci sono quello minerario, in
rialzo di oltre l'1%, e quello dei farmaceutici. Il migliore è
l'editoria. Restano  negativi invece il settore bancario e
automobilistico. 
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Tra i minerari, brillano BHP Billiton (BLT.L: Quotazione), Anglo
American (AAL.L: Quotazione) e ArcelorMittal (ISPA.AS: Quotazione), in rialzo dall'1 a
oltre il 3%.
 * Bene anche i farmaceutici, con AstraZeneca (AZN.L: Quotazione),
GlaxoSmithKline (GSK.L: Quotazione), Roche Holding ROG.VX, Sanofi-Aventis
(SASY.PA: Quotazione), che guadagnano tutte sopra l'1%.
 * I bancari sono tra i titoli peggiori. In particolare
Standard Chartered (STAN.L: Quotazione), Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione), UBS
UBSN.VX e  Credit Suisse CSGN.VX perdono tra lo 0,45% e
l'1,7%.
 * Airbus EAD.PA è scivolato del 4% dopo che Natixis e
Citigroup hanno tagliato il target price.
 * VIVENDI (VIV.PA: Quotazione) in grande spolvero dopo aver collocato un
bond da 1,2 miliardi di euro, guadagna oltre il 4% e sostiene il
comparto media. 
 * COMPASS (CPG.L: Quotazione) si mette in evidenza, con un rialzo di
oltre il 6%, nel settore "travel and leisure" - di cui fa parte
anche l'italiana LOTTOMATICA LTO.MI - che resta tra i comparti
migliori. La leader mondiale del catering ha annunciato un
incremento dell'utile lordo del 33% sull'esercizio, nella parte
alta delle stime del mercato. 
 * La telefonica danese TDC (TDC.CO: Quotazione) festeggia  la cessione
della maggioranza in Sunrise a Orange di FRANCE TELECOM FTE.PA
con un balzo dell'8%.
 * Fra i bancari, COMMERZBANK (CBKG.DE: Quotazione) ritraccia a -2,2%,
dopo essere avanzata dell'1% sulla conferma degli obiettivi di
fatturato e utile 2012.     
 * Le auto  perdono lo 0,32%, con VOLKSWAGEN (VOWG.DE: Quotazione)
che perde oltre il 3%.
* Sotto pressione NICOX (NCOX.PA: Quotazione): la farmaceutica ha
annunciato un aumento di capitale da 70 milioni di euro a
completamento del programma di raccolta fondi destinati a
finanziare, in particolare, la commercializzazione del proprio
anti-infiammatorio negli Stati Uniti.
 ((Redazione Milano, Reuters Messaging:
elisa.anzolin.reuters.com@reuters.net, +39 02 66129692,
milan.newsroom@news.reuters.com))
 Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia