Calcio, Totti deferito a Figc per critiche arbitraggi

lunedì 3 marzo 2008 18:48
 

MILANO (Reuters) - L'attaccante della Roma Francesco Totti è stato deferito oggi davanti alla Commissione disciplinare nazionale della Figc per le critiche espresse recentemente sugli arbitraggi di alcune partite del campionato di calcio di Serie A, secondo quanto dichiarato dalla stessa Federcalcio.

Totti, secondo la nota, è stato rinviato davanti all'organo di giustizia sportiva "per avere espresso, nel corso di dichiarazioni pubblicate da organi di informazione, giudizi tesi a negare la regolarità del campionato e idonei a ledere direttamente o indirettamente la reputazione, il prestigio e la credibilità delle Istituzioni Federali e di Organismi operanti all'interno della Figc".

Dopo la partita Inter-Roma della settimana scorsa, il capitano della Roma aveva criticato le dicisioni prese dall'arbitro che ha diretto la gara, terminata 1 a 1.

L'articolo del codice sportivo violato dal giocatore giallorosso, secondo la nota, riguarda il "divieto di esprimere pubblicamente giudizi o rilievi lesivi della reputazione di persone, di società o di organismi operanti nell'ambito del CONI, della FIGC, dell'UEFA o della FIFA" (art. 5).

Insieme a Totti, per responsabilità oggettiva è stata deferita davanti alla commissione anche la sua società sportiva.