Olimpiadi, oro azzurro in marcia 50 km, occhio a boxe, kayak

venerdì 22 agosto 2008 09:46
 

PECHINO (Reuters) - La quattordicesima giornata dei Giochi di Pechino si è aperta con il settimo oro per l'Italia, conquistato nell'atletica maschile e con un nuovo bronzo nel pugilato.

Alex Schwazer ha dominato oggi la 50 chilometri di marcia stabilendo un primato olimpico con un tempo di tre ore, 37 minuti e nove secondi, nonostante il caldo soffocante in cui ha dovuto correre. Alle spalle del campione italiano sono arrivati l'australiano Jared Tallent e il russo Denis Nizhegorodov.

Il pugile Vincenzo Picardi si è aggiudicato invece un bronzo pur perdendo l'incontro di semifinale dei pesi mosca (51 kg) contro il thailandese Somjit Jonghior.

Nonostante la netta sconfitta per 7-1, Picardi si è comunque assicurato il podio perchè nel pugilato entrambi gli sconfitti delle seminali vincono il bronzo.

Nel taekwondo, Mauro Sarmiento si è assicurato il passaggio ai quarti di finale battendo l'ivoriano N'quessan Sebastien Konan per 4-1. Al prossimo incontro, Sarmiento dovrà affrontare lo statunitense Steven Lopez.

Nel ciclismo Bmx, nulla di fatto per Manuel De Vecchi, che non è riuscito a qualificarsi per la finale.

Il ciclista italiano ha disputato tre gare, ottenendo due settimi e un sesto posto e concludendo in ottava posizione nella classifica generale.

E' stata sconfitta anche la nazionale italiana di pallanuoto maschile, che nell'incontro di semifinale contro l'Australia ha perso 17-16.

L'Italia dovrà ora affrontare la squadra che uscirà perdente dall'incontro fra Germania e Grecia per aggiudicarsi il 9° o il 10° posto in classifica.   Continua...

 
<p>Alex Schwazer innalza il tricolore dopo la conquista dell'oro nella marcia 50 km alle Olimpiadi di Pechino 2008, il 22 agosto. REUTERS/Gary Hershorn (Cina)</p>