Festival Cannes, è sfida fra film hollywoodiani e indipendenti

domenica 11 maggio 2008 14:33
 

LONDRA (Reuters) - Leggende di Hollywood e sconosciuti registi indipendenti sbarcheranno a Cannes a partire da mercoledì prossimo per partecipare al più grande festival cinematografico del mondo in un'orgia di proiezioni, feste e appuntamenti d'affari fra i protagonisti dell'industria.

Clint Eastwood è fra i candidati principali con la pellicola "Changeling", interpretata da Angelina Jolie. Il veterano di Hollywood dovrà vedersela, fra gli altri, anche contro un film dell'ungherese Kornel Mundruczo, in una sorta di sfida fra Davide e Golia che tanto vanno di moda in questo festival francese.

Fuori concorso ci sono Steven Spielberg e George Lucas, che presenteranno l'ultimo episodio di Indiana Jones con Harrison Ford e Cate Blanchett.

Woody Allen presenterà "Vicky Cristina Barcelona" interpretato da Penelope Cruz, Scarlett Johansson e Javier Bardem.

La 61esima edizione del concorso cinematografico avrà anche una buon presenza dell'America Latina, con due lungometraggi argentini e due brasiliani in competizione.

Per l'Argentina ci sarà un film drammatico sulle prigioni del regista Pablo Trapero intitolato "Leonera" e il thriller "The Headless Woman" di Lucrecia Martel; e per il Brasile si saranno "Line of Passage" di Walter Salles e "Blindness", diretto dal premiato regista di "City of God" Fernando Meirelles.

"Penso che (questa presenza) rifletta ciò che la gente pensa, e cioè che stia emergendo tanto cinema di qualità dall'America Latina, e in particolare dal Messico, dall'Argentina e dal Brasile", ha detto Jay Weissberg, critico che lavora per la rivista di cinema Variety.

Anche l'Italia vanta una buona presenza al festival, con due titoli in competizione che mostrano i lati oscuri del paese.

"Gomorra", tratto dall'omonimo libro di Roberto Saviano sulla Camorra e diretto da Matteo Garrone, e "Il Divo" di Paolo Sorrentino, che racconta la storia dell'ex presidente del Consiglio Giulio Andreotti.

Fuori concorso, per l'Italia c'è anche "Sangue Pazzo", film sulla storia di due partigiani che combattono il fascismo alla fine della seconda guerra mondiale.

 
<p>La locandina del 61esimo Festival del cinema di Cannes, che si svolger&agrave; dal 14 al 25 maggio. REUTERS/Cannes Film Festival/HO (FRANCE). FOR EDITORIAL USE ONLY. NOT FOR SALE FOR MARKETING OR ADVERTISING CAMPAIGNS..</p>