Brasile, vietato il carro di Carnevale sull'Olocausto

venerdì 1 febbraio 2008 08:27
 

RIO DE JANEIRO (Reuters) - Un giudice brasiliano ha vietato ieri ad un gruppo di samba che aveva organizzato un carro mascherato con decorazioni ispirate all'Olocausto e con un ballerino vestito da Adolf Hitler di partecipare alla parata di Carnevale in seguito alle dure critiche di varie organizzazioni ebree.

Il giudice Juliana Kalichszteim ha stabilito che se il gruppo di samba Viradouro dovesse partecipare alla parata di Carnevale, incorrerà ad una multa di circa 70.000 euro per il carro e di 20.000 euro per il personaggio vestito da Hitler.

"Il Carnevale non deve essere utilizzato come uno strumento per veicolare odio, razzismo o qualsiasi atto ridicolizzante e discriminatorio contro le minoranze", ha stabilito il giudice.

Viradouro aveva in programma di costruire un carro decorato da una pila di statue di cadaveri da portare in giro per lo stadio sambadrome durante la festa di domenica notte.

La parata, ripresa e trasmessa dalle televisioni di tutto il mondo e guidata da regine del Carnevale seminude e migliaia di ballerini, è il culmine della celebrazione del Carnevale di Rio de Janeiro.

Il programma ufficiale prevedeva anche che un attore interpretasse la parte di Hitler che ballava sul carro.

La Federazione israelita dello Stato di Rio de Janeiro è stata la prima ha criticare l'iniziativa ed è stata poi seguita da molte altre organizzazioni ebree internazionali.

 
<p>Un uomo lavora sul carro dell'Olocausta che &egrave; stato vietato ieri da un giudice brasiliano. REUTERS/Sergio Moraes</p>